domenica 15 novembre 2009

Manifestazione contro la centrale a Tricarico


Si è svolta ieri in località Piani Sottani di Tricarico (MT) la grande manifestazione contro la paventata ipotesi di costruzione di una centrale a biomasse da 14 megawatt.
La manifestazione ha visto numerose rappresentanze del mondo associativo e movimentistico lucano, delle istituzioni locali, provinciali e regionali, degli agricoltori, degli studenti e dei semplici cittadini.
I numerosi intervenuti hanno ampiamente illustrato gli aspetti negativi del previsto impianto energetico, ponendo soprattutto in evidenza i rischi ambientali che lo stesso arrecherebbe a tutto il comprensorio territoriale circostante.
Il Comitato intercomunale “Uno si distrae al bivio”, organizzatore della manifestazione, ha avviato una raccolta firme. Il Coordinamento Rete Lucana, sulla base dei principi mutualistici di cui si è dotato, ribadisce la propria volontà di affiancare con ogni forza e determinazione le allarmate popolazioni locali, al fine di scongiurare ogni rischio derivante dalla realizzazione di questa ennesima opera dannosa, voluta solo dalle multinazionali energetiche di concerto con la Giunta Regionale di Basilicata a scapito delle già ampiamente sfruttate e umiliate popolazioni territoriali lucane.

Nessun commento:

Posta un commento