giovedì 17 febbraio 2011

Borussia Marconia senza paura a Ricigliano. Latartara:”Dobbiamo dare il massimo”


Nel prossimo turno, il Borussia Marconia andrà a Ricigliano per affrontare il Comp. Tanagro. I rossoblu sono reduci dalla sconfitta casalinga contro l’Atella, che vincendo ha scavalcato oltre al Viggiano, proprio il Tanagro, ponendosi come prima antagonista, alla capolista Oppido.


Il team di mister Casu viene dalla sconfitta di Rionero, dove ha concluso la gara in inferiorità numerica, per le espulsioni del portiere Lepore e Bottiglieri, che quindi saranno squalificati per la gara contro il Borussia. Nella settimana di preparazione, i rossoblu si sono concentrati sulla disposizione tattica in modalità passiva, con particolare riferimento all’impostazione del pressing in fase di non possesso. La squadra riabbraccerà il rientrante Marchetti che però partirà dalla panchina, a causa di una contusione alla caviglia. Gli undici titolari dovrebbero essere gli stessi di domenica scorsa. Tra i pali Rondinone e difesa con Cipriano, Salerno, Giannini e Cocchiararo. In attacco Agneta e Di Cecca proveranno a pungere la difesa avversaria, a sostegno della punta centrale Ragone. A centrocampo dovrebbero trovare spazio, Zuccarelli, Garrammone e Latartara.

Proprio quest’ultimo ha dichiarato: “Dopo la sfortunata sconfitta contro l’Atella, voltiamo pagina e pensiamo al Tanagro. La prossima sarà una gara ostica, su un campo difficile. Risulterà fondamentale fare bene, per dimostrare la maturità acquisita, dopo le ultime due sconfitte. D’ora in poi dobbiamo dare il massimo in tutte le partite, per raggiungere il prima possibile la quota salvezza”.


Mario Quinto

Nessun commento:

Posta un commento