domenica 27 marzo 2011

Dopo la gara Angelo Larossa ha commentato:

“Purtroppo abbiamo perso-commenta rabbuiato il dirigente borussiano Angelo Larossa-perché contro una corazzata del genere, bisogna essere concentrati dal primo al novantesimo, e noi non lo siamo stati. Ha inciso molto il diverso gap tecnico, anche se nel secondo tempo abbiamo fatto abbastanza bene. Ora ci aspettano 5 finali e siamo consapevoli che nessuno ci regalerà niente da qui alla fine. Ci servono almeno 5 punti per salvarci, ma non dobbiamo fare molti conti. Quello che importa da qui in poi è giocare tutte le partite come se fossero tutte delle finali. Viviamo un periodo negativo sotto il profilo dei risultati ma vogliamo, anzi dobbiamo chiudere la stagione con la salvezza, perché non riteniamo di essere inferiori alle dirette concorrenti. Domenica prossima incontreremo al Viviani, un Potenza abbastanza in forma. Non sarà facile. Ci sarà bisogno di tutti e anche se solo per pochi minuti, bisognerà farsi trovare pronti e lottare fino all’ultimo per onorare la maglia”.



Cristian Camardo

Nessun commento:

Posta un commento