sabato 9 aprile 2011

Il Borussia Marconia affamato di punti attende il Miglionico.


Delicato impegno casalingo per la Pleiade di Nettis che al Comunale ospita il fanalino di coda Miglionico. Dopo il capitombolo patito domenica scorsa al Viviani di Potenza sotto cinque dolorosi colpi inflitti dall’undici di Volini, i borussiani dovranno ineluttabilmente scendere in campo per trionfare e smuovere così una classifica ferma da ben cinque giornate. Per tentare di fare un gol in più degli avversari, Nettis dovrebbe optare per un 4-4-2 scolastico, con Giannini e Salerno in coppia al centro della difesa e Caramia con De Nittis terzini. Centrocampo rigorosamente a quattro e in linea, con “ringhio” Garrammone e Zuccarelli centrali, Cipriano e Buono esterni alti. Le spalle larghe di Agneta e Di Cecca invece sorreggeranno il peso del fronte offensivo, perchè Colombo e Ragone, sorprese a parte, dovrebbero partire dalla panchina. La compagine Mottiana invece è reduce dallo spettacoloso 4-3 rifilato al Tolve e sicuramente proverà a giocarsi le ultime chance salvezza, macinando gioco per vincere e rimpinguare così il paupero gruzzolo di 21 punticini raggranellati in ben 28 gare. Le contendenti non possono fallire perché rischiano seriamente di giocare la Promozione il prossimo anno. E allo stato attuale, se il Marconia sta male, il Miglionico sta peggio. Ghiotta chance dunque, per guadagnare tre salvifici punti salvezza. Si attende un match vivo, emozionale, duellato sino al triplice fischio perché il “Fantasma Retrocessione” già domenica potrebbe mietere la sua prima vittima.

Cristian Camardo

Nessun commento:

Posta un commento