sabato 9 aprile 2011

Il Policoro Heraclea ospita il GR Valdiano


Nel trentunesimo turno del massimo campionato regionale, il Policoro ha una grande occasione per conferire sostanza e prospettiva al suo distinto ruolino di marcia, nettamente migliorato da quando Antonio Valente allena la compagine biancorossoazzurra. Con la definitiva consacrazione a Monticchio contro la formazione di mister D’Urso, i Valentiani hanno messo in cassaforte la salvezza e ne custodiscono gelosamente la chiave. Oggi al Perriello arriva la Gaetano Romanelli Valdiano, terza forza del campionato con 51 punti, ma non impeccabile in difesa, come dimostrano i ben 37 gol subiti a dispetto dei soli 27 incassati da Coretti. Valente dovrebbe schierare la difesa a quattro, con Nuzzi, capitano esperto e di indubbia qualità a dirigerla, mentre in mediana potrebbe giocare in prima battuta Bruno, autore dello sgambetto fatto all’Atella domenica scorsa, coadiuvato da Oriolo, Saccente e uno tra Ferrara e Savoia. Nella cauta gestione delle forze offensive, Valente farà un mini turnover e molto probabilmente lascerà a riposo Cifarelli, anche se non si escludono stravolgimenti dell’ultimo minuto. I policoresi vogliono provare a vincere a tutti i costi, e rischieranno il meno possibile. Formazione quasi tipo invece per gli ospiti, che a Policoro, sono chiamati a vincere per credere nel verosimile sorpasso all’Atella. Soprattutto a Salamone, 19 gol nel torneo, il compito di trafiggere Coretti. Occhio alla sostanza di Spinelli e Chiariello che posseggono le giuste armi per colpire.

Cristian Camardo

Nessun commento:

Posta un commento