martedì 26 aprile 2011

Ultime chances per il Borussia Marconia. Larossa:"Capitan Agneta sarà fondamentale"

A tre giornate dal termine del massimo campionato regionale, con un solo esiguo punto di vantaggio sui bianconeri della Vultur, Angelo Larossa parla di salvezza con il suo consueto aplomb e senza alcuno sbilanciamento. Secondo il dirigente borussiano, il campionato potrebbe decidersi anche domenica prossima, sul difficile campo del Viggiano, e intanto non fa drammi per il pareggio a reti bianche contro il Miglionico, ottenuto la scorsa giornata al Comunale: “Giocavamo con una formazione molto rinnovata e abbiamo pareggiato contro il fanalino della categoria, quando ci aspettavamo di vincere, ma non ci abbattiamo e cercheremo di andare a Viggiano per raggranellare punti. Per quanto espresso e per le difficoltà che abbiamo avuto nella settimana di preparazione al match, non era facile vincere contro una formazione motivata a tentare il tutto per tutto e restare in Eccellenza. Però abbiamo espresso buon gioco, qualitativo e veloce, contro un avversario organizzatissimo. Non era facile creare in attacco. Abbiamo sofferto nel secondo tempo, dove eravamo un po’remissivi. Poi abbiamo ripreso il pallino del gioco e abbiamo fatto una gran partita, anche se i 3 punti non sono arrivati”. Contro il Viggiano sarà dura? “Domenica ci giocheremo probabilmente una grossa chance per giocare in Eccellenza anche nella prossima stagione. Fare bottino pieno rappresenterebbe per noi una grande falcata verso la salvezza”. Parole chiare quelle di Larossa, che poi ne spende anche qualcuna sugli uomini di mister De Stefano: “Noi rispettiamo sempre gli avversari. Loro sono in un buon momento a livello fisico. Sono ormai salvi, ma dovremo affrontarli sapendo di non doverli prendere con sufficienza. Domenica giocheremo con il miglior attaccato schierabile - prosegue il dirigente rossoblu - e non avremo problemi a trovare soluzioni offensive. Sabato e Di Cecca si completano molto bene con Agneta, che sta attraversando un buon momento, e da lui ci aspettiamo tanto. Come tutti i grandi calciatori della categoria, spesso viene messo in discussione, perchè ci si aspetta che faccia gol in tutte le partite, ma questo non è possibile. Personalmente sono molto contento di lui, perché si è rivelato determinante per il Borussia e sono certo che lo sarà nel rush finale per la salvezza”. Larossa risponde poi a una domanda su Di Cecca, nel mirino dei tifosi dopo la sostituzione contro il Miglionico: “E’ un ottimo giocatore, tecnicamente validissimo, ma in questo momento non ci possiamo permettere di pensare ai fischi degli ultras. Dobbiamo finire la stagione centrando la salvezza - conclude il dirigente marconese - e crediamo che ci possano essere spiragli solo attraverso le nostre vittorie. Ci sono partite importanti sia domenica a Viggiano, che la prossima settimana, contro il Valdiano. Dobbiamo dare tutto per noi stessi e per i nostri tifosi, che meritano di sostenere il Borussia in Eccellenza anche nella prossima stagione. Poi ci metteremo a tavolino a parlare del prossimo anno”.

Cristian Camardo

Nessun commento:

Posta un commento