domenica 15 maggio 2011

Borussia Marconia sconfitto a Muro. Salvezza ancora in bilico, toccherà tifare Pisticci.

All’ epilogo del campionato di Eccellenza Lucana si delinea anche la zona bassa della classifica. Il Borussia Marconia, che doveva dimostrare l’arsura desertica di vittoria in quel di Muro Lucano, si lascia strapazzare dai padroni di casa e non ci sono alibi, perché il risultato è più che schiacciante. I borussiani, in formazione rimaneggiata, iniziano bene e vanno subito vicini al goal con Sabato imbeccato da Buono. All’ 8’ i padroni di casa passano in vantaggio, grazie alla marcatura di Dutra, che gela la difesa borussiana colpevole di una grave disattenzione. Pochi minuti e ancora l’attaccante rossonero mette al segno il bis, sfruttando un preciso traversone di Anthoi. Si va al riposo con il punteggio di 2 a 0 per la Murese. La ripresa ha il via con lo stesso copione. Il Borussia Marconia appare rinunciatario, cerca fraseggi a centrocampo non riuscendo ad impensierire minimamente la retroguardia murese. Si giunge al 11’ quando Di Senso, in azione solitaria, buca la difesa ospite portando a tre le reti di vantaggio. Alcuni minuti più tardi l’attaccante rossonero fissa il poker, scambiando con Iacullo e violando per la quarta volta la rete avversaria. I rossoblu in panne accennano una reazione andando anche a rete, quando ormai è troppo tardi. A siglare il goal della bandiera è Giannini, che raccoglie un cross pervenuto dalla destra, insaccando di testa. Al 32’ espulso Salerno per fallo da ultimo uomo in area di rigore. Penalty fallito da Dutra, che manca l’occasione per mettere a segno la tripletta personale. Al 42’ la Murese fa cinquina grazie ad un gran goal di Treretola che viola la rete rossoblu, con un tiro dal limite. Si conclude qui un match in cui i borussiani, che dovevano fare la partita, si sono ritrovati una Murese in grande spolvero, che ha voluto onorare il campionato fino alla fine deliziando i propri sostenitori con 5 goal e tanto spettacolo. Borussia Marconia che conclude il campionato al terzultimo posto, che vuol dire retrocessione, ma che potrà significare salvezza, se il Pisticci impegnato nei play-out di serie D avrà ragione sulla Battipagliese.






Tabellino






Murese: Piccirillo, Cardillo, Ruvo, Ricigliano, Nano, Treretola , Iacullo G. (dal 30’ st Gerbasio), Iacullo V., Dutra, Di Senso, Anthoi;



A disp.: Bezsmertny, Pirolo, Moscato, Galante;



All.: Lardo;






Borussia Marconia: Fuina, Cipriano, Salerno, Giannini, Miraglia, Buono, Zuccarelli, Garrammone, Marchetti, Schiraldi(dal 26' st Carrera), Sabato(dal 20' st Ragone);



A disp.: Cocchiararo, Caramia;



Dirig. acc.: Antonio Gioia;






Arbitro: Votta (Saccinto-Aquino)
Marcatori: Dutra 8’e 11’ pt; Di Senso 11’ e 16’ st, Giannini 29’st , Treretola 42’ st;
Espulso: Salerno;



Mario Quinto

Nessun commento:

Posta un commento