martedì 31 maggio 2011

Policoro Heraclea : ottima stagione



Un campionato davvero strano quello del Policoro Heraclea. Strano ma bello, e sorprendente, perché iniziato in ripida salita e finito in comoda discesa. Perché ha mostrato come nel calcio, spesse volte, la differenza la fa il coach, l’identità che questi riesce a trasferire ai suoi, l’infusione al gruppo della spasmodica ricerca della prestazione, che porta poi all’ottenimento del risultato. Dopo un avvio di stagione altalenante infatti, sotto la guida tecnica di Pino Viola, nel Dicembre scorso si decise di voltar pagina ingaggiando Antonio Valente, un mostro sacro delle panchine del calcio regionale. Gli venne conferito un ruolo alla sir Alex e, con una serie di acquisti mirati a colmare le profonde lacune nei ruoli nevralgici, i frutti furono quasi immediati. Escluso il 2-0 all’inglese rimediato a Rionero a soli due giorni dalla presentazione ufficiale del mister ex Pisticci, la squadra ritrovò quei presupposti psicologici per credere al rimontone. E fu così che la compagine biancorossoazzurra, nonostante la stagione inizialmente compromessa, smise di stazionare nei bassifondi della classifica, convincendo prestazione dopo prestazione e scalando posizioni match dopo match. Da penultima a 12 punti, la squadra di patron Guida ha terminato la stagione piazzandosi ottava a quota 45, con ben 33 punti conquistati in 20 giornate, chiudendo il bilancio limpidamente in attivo con 11 vittorie, 12 pareggi e 9 sconfitte. Un grande cavalcata insomma, cominciata da Pino Viola, anche se a corrente alternata, ma ripresa e conclusa da Valente, che è stato strategicamente riconfermato per la prossima stagione.





Cristian Camardo

Nessun commento:

Posta un commento