martedì 13 settembre 2011

Ottimo esordio per l'Aurora Marconia. Tre sberle piegano il Balvano.


L’Aurora Marconia vince e convince, nella prima gara del campionato di Promozione 2011/2012, asfaltando gli avversari del Balvano. Gli azzurroblu si impongono con un secco 3 a 0 sul Balvano, lanciando un vero e proprio segnale alle pretendenti al titolo. Pino Viola schiera il suo classico 4-3-3 iperoffensivo, lanciando nella mischia Pasquale Moliterni nel ruolo di esterno alto, sacrificando un acciaccato Lambertini in panca. Il calcio d’inizio è a favore del Balvano, ma è l’Aurora a farsi subito viva in avanti grazie alle grandi capacità del fuoriclasse Fabiolino Andrulli, che si fa notare in molte occasioni con giocate spettacolari. Al 9’ Cappiello casca in area avversaria e l’arbitro non ha dubbi nell’assegnare il penalty. A nulla servono le proteste dei calciatori balvanesi, per la concessione di un rigore discutibile. Andreulli realizza la rete, che sblocca il risultato a favore dell’Aurora Marconia. Il Balvano prova a reagire, ma la difesa marconese è attenta e riesce a sventare ogni attacco ospite. Chiriuzzi e Bruno giganteggiano in difesa, rendendo più che sicura la porta difesa da D’Urso. Al 32’ il traversone di Chiruzzi e ben letto da Andreulli, che vince il duello in velocità con D’Eboli e calcia di poco alto sulla traversa. Si giunge al 45’ quando Moliterni, involatosi sulla sinistra, con un traversone, manda a nozze Cappiello, che aggancia e mette a rete. Termina, dunque, con il doppio vantaggio marconese il primo tempo, che ha visto l’Aurora dominare letteralmente sul flebile Balvano. L’Aurora da il via al secondo tempo con lo stesso ritmo. Dopo alcuni minuti di assedio, all’8’ st arriva la rete del tris. Il cross di Protopapa, descrive una parabola invitante per Moliterni, che l’esterno materano non può far altro che spingere in rete. Gli ospiti abbozzano una reazione con Malandrino, ma la rapidità latita ed il Balvano riesce di rado a raggiungere la porta marconese. Sul finale una sciabolata di Cappiello viene arpionata da Andreulli che davanti al portiere avversario invece di calciare perde palla dopo un dribbling di troppo. Quindi, termina 3 a 0, una gara mai stata in discussione, che l’Aurora Marconia ha meritato di vincere senza mai rischiare e dimostrando di avere tutte le carte in regola, per puntare ad ottenere ottimi risultati.



Tabellino


Aurora Marconia: D’Urso, Chiruzzi, Lobianco, Bruno, Gammino, Cucina, Protopapa, Gialdino, Andreulli(35’ Colombo), Moliterni P.;


A disp: Parisi, Moliterni T., Donadio


All.: Viola;


Balvano: Ambrosio, Turturiello V., Verderame, D’Eboli, Di Nardo, De Palma, Caponigri, Malandrino, Polverino, Carleo, Saracco(33’ pt Turturiello M.);


A disp.: Spera, Luongo, Romano, Pacella, Maturro;


All.: Valanzano;


Arbitro: Capolupo di Matera;


Marcatori: Andreulli 10’ pt, Cappiello 45’ pt, Moliterni P. 8 pt;


Ammonito: Cucina;


Note


Recuperi: 0’ pt, 3’ st;


Spettatori: 100 circa;


su LaNuova del Sud di lunedì 12/09/2011



Mario Quinto

Nessun commento:

Posta un commento