domenica 9 ottobre 2011

L'Aurora Marconia torna alla vittoria. Capitan Andreulli ancora decisivo.

L’Aurora Marconia torna a vincere. La squadra azzurro blu reduce dal pareggio di Pescopagano, conquista tre punti fondamentali contro un Real Potenza giunto al Comunale di Marconia con gli uomini contati. La gara non è certo spettacolare, le due squadre appaiono abbastanza limitate negli schemi tattici, che certamente non vengono agevolati da un forte vento, che soffiando ortogonalmente al campo, rende difficoltosa la manovra. Tra le due compagini, la più concreta risulta essere quella di casa, che nell’arco del primo tempo costruisce alcune ottime occasioni da rete, creando i presupposti per andare a rete. A metà primo tempo, Gammino, il migliore dei marconesi quest’oggi, fornisce un assist ad Andreulli, che ben appostato in area, arpiona la palla e la mette a rete, spiazzando l’estremo difensore ospite. Solo agli sgoccioli del primo tempo, il Real Potenza accenna una reazione. Ci provano Tolve e Fringuello, ma D’Urso è attento e in entrambe le occasioni riesce a salvare il risultato. Al 38’ Nardiello salta Falsone ed apprestandosi al tiro viene atterrato irregolarmente da Giannini. Il Signor Rossano concede il rigore e redarguisce verbalmente, il difensore marconese autore del fallo. Si occupa della battuta Rapolla, ma la conclusione viene deviata in corner da Sasà D’Urso, che bissa il miracolo dal dischetto effettuato due settimane fa contro l’Aurora Tursi. Dunque, l’Aurora Marconia riesce ad andare al riposo in vantaggio, grazie al prodigio del suo estremo difensore. Nel secondo tempo, i padroni di casa tentano di rimpinguare lo score e mettere al tappeto la pratica Real Potenza. Il reparto avanzato trascinato da bomber Andreulli, va alla costante ricerca del goal del raddoppio. Al 62’ proprio il capitano marconese, dopo aver saltato Deluca, calcia a botta sicura, ma Pirolo si oppone. Cinque minuti più tardi, Protopapa ci prova direttamente da calcio piazzato, sfiorando il palo alla destra del portiere. Al 86’ ottima combinazione tra Gammino e Protopapa. Il terzino policorese mette al centro per Falsone, che da posizione favorevolissima, svirgola incredibilmente. Trascorsi i due minuti di recupero, l’arbitro fischia la fine dell’incontro. L’Aurora conquista tre punti fondamentali, soprattutto grazie all’autore del goal Fabiolino Andreulli ed il pararigori Salvatore D’Urso, che costituiscono un connubio fondamentale, per l’economia della squadra. Anche se arrivata di misura, la vittoria di oggi ridà una forte iniezione di fiducia alla squadra, che si ritrova sola al comando della classifica, anche se il Pignola dovrà riprendere la gara contro il Rotondella, sospesa a causa dell’infortunio dell’arbitro, con i pignolesi in vantaggio di un goal.




Tabellino


Aurora Marconia: D’Urso, Gammino, Bruno, Giannini, Falsone, Lobianco(dal 37’ st Cifarelli), Protopapa, Gialdino(dal 30’ st Chiruzzi), Cappiello, Andreulli, Moliterni;


A disp.: Parisi, Iannuzziello, Labellarte, Donadio;


All.: Viola;


Real Potenza: Pirolo, Sarubbo, Bochicchio, Deluca, Rapolla, Iacullo, Fringuello, D’Amelio, Ditrana, Tolve, Nardiello(dal 14’ st Abriola);


All.: Bardi squalificato;


Arbitro: Rossano di Matera (Capolupo, Pecoraro);


Marcatori: 22’ pt Andreulli;


Ammoniti: D’Urso;




Note


Recuperi: 1’ pt, 2’ st;


Spettatori: 100 circa;


su LaNuova del sud di oggi 10/10/2011

Mario Quinto

Nessun commento:

Posta un commento