lunedì 21 novembre 2011

La Virtus Re Leone di misura contro il forte Picerno. Clementelli match winner.

La Virtus Re Leone porta a casa tre preziosissimo punti, battendo la Metanauto Picerno con il minore scarto. Il bottino però sarebbe potuto essere più pingue, solo se i vari Stamerra, Stigliano e Casarano fossero stati meno imprecisi sottoporta. Al 6’ la prima occasione sciupata è capitata a Stamerra, che da pochi metri riesce nell’impresa di spedire alto. Si gioca in un fazzoletto di campo, i fraseggi di Santarcangelo e Grieco mandano in bambola gli avversari picernesi, costretti a commettere falli tattici sulle veloci ripartenze di Clementelli e Stigliano. Solo al 19’ arriva una flebile reazione degli ospiti, che con una bella conclusione di Voza, impensieriscono Marta, che però blocca la sfera in due tempi. Allo scadere del primo tempo, apertura di Grieco per Clementelli, che mette al centro per Petragallo, il quale spedisce a lato. Termina a reti bianche il primo tempo, con la Re Leone che ha certamente dimostrato una marcia in più rispetto agli avversari. Giocare sul proprio campo, poi, agevola tanto, infatti ad inizio secondo tempo, Grieco porta palla e dal limite dell’area sferra un sinistro potente, che sfiora il palo. Al 16’ il neo entrato Casarano, si cimenta in un coast to coast verso la porta avversaria e dopo aver saltato 2 avversari, calcia incredibilmente tra le braccia del portiere. Al 20’ del secondo tempo, Petragallo appoggia a Clementelli, il quale al volo lascia partire un destro che si insacca alle spalle di Tirone. I rossoblu, dunque, amministrano il risultato fino al termine e riescono a portare a casa la seconda vittoria consecutiva.


Tabellino


Virtus Re Leone: Marta, Grandinetti, Larossa, La Rocca, Uggini, Grieco, Stigliano(dal 14’ st Casarano), A. Santarcangelo(dal 10’ st Lofrano), Stamerra, Petragallo, Clementelli;


All.: Iannella;



Metanauto Picerno: Tirone, Doino, L. Pascale, D. Caggiano, Verova, Corrado, D. Sangiacomo, Mancino, Caivano, Voza, Di Florio;


All.: Petrullo;


Marcatore: al 20’ st Clementelli;


Note


Spettatori: 80 circa;


Recuperi: 2’ pt, 3’ st;



su La Nuova del sud del 15/11/2011



Mario Quinto

Nessun commento:

Posta un commento