lunedì 7 novembre 2011

Vittoria nel derby per l'Aurora Marconia. Un lampo di capitan Andreulli affonda il Ferrandina.

Solo una rete nel derby disputatosi al Comunale di Marconia, tra l’Aurora ed il Ferrandina. I padroni di casa, durante tutti i 90’, hanno prodotto una enorme mole di occasioni, che a volte per sfortuna a volte per imprecisione degli attaccanti, non sono state sfruttate al meglio, tranne quella che a 15 minuti dalla fine capitan Andreulli riesce a mettere in rete, regalando la vittoria alla sua squadra. Dunque, fin dall’inizio è l’Aurora Marconia a tenere in mano il pallino del gioco e già al 6’ Cappiello insediatosi in area manca incredibilmente il goal. Al 15’ uno due tra Cappiello ed Andreulli, che accentratosi calcia da fuori area, trovando la pronta risposta di Natale, che blocca la sfera. I padroni di casa macinano metri grazie all’estro di Legnante e contengono benissimo le offensive avversarie, per merito di un attento Giannini. Alla mezz’ora, l’Aurora fallisce un'altra nitida occasione da goal, con Moliterni, la cui mira è errata. Prima del riposo, il Ferrandina riesce a rompere il guscio affacciandosi dalle parti di D’Urso, che però in più di qualche occasione è costretto a compiere pregevoli interventi. Si va al riposo, quindi, con il punteggio fermo sullo 0 a 0. Fin dai primi minuti della ripresa, i padroni di casa riprendono il comando e continuano a costruire azioni da goal. Dopo 10’, Legnate fa viaggiare Cappiello, il cui cross viene intercettato da Moliterni, che di testa sfiora la traversa. Gli ospiti si svegliano e con Zizzamia sfiorano il vantaggio. Al 27’ Andreulli salta Lo Ponte e calcia a botta sicura, ma Natale non cede e sventa anche questa minaccia. Trascorrono solo 5 minuti e Andreulli sigla la tanto agognata rete del vantaggio. Il capitano marconese, con un lampo, folgora Natale, che in questa occasione non riesce ad opporsi. Giunge solo al 32’ st la rete dell’Aurora, che dopo molti tentativi andati a vuoto, con tenacia non si è persa d’animo, riuscendo a passare in vantaggio. Al 40’ il Ferrandina alla disperata ricerca del pareggio, produce una ottima azione. Dimucci imbecca Zizzamia, che da posizione favorevole colpisce la traversa. Da quel momento in poi l’Aurora si preoccupa di contenere le scorribande avversarie, gestendo il risultato fino al termine dei 3 minuti di recupero. Difficile vittoria ottenuta dagli uomini di mister Viola, che avrebbero dovuto essere più incisivi nel primo tempo, per riuscire a chiudere la pratica. Infine, i tre punti ottenuti risultano di fondamentale importanza, perché permettono agli jonici di rimanere arpionati a Controsenso PZ e Sporting Pignola.



Tabellino



Aurora Marconia: D’Urso, Falsone, Giannini, Bruno, Cifarelli, Gialdino, Legnante, Lobianco, Cappiello, Andreulli, Moliterni;



A disp: Parisi, Iannuzziello, Zaza, Labellarte, Colombo;



All.: Viola;




Ferrandina: Natale, Acito, Lo Ponte, Dimucci, Piero, Mastrangelo, Grieco, Zottoli, Gioia, D’Andria, Zizzamia;



All.: Mattei;



Arbitro: Antonio Salvatore (Picerno-Santarsia);



Marcatore: Andreulli 32’ st;



Note



Recuperi: 1’ pt e 3’ st;



Spettatori: 150 circa;



su LaNuova del Sud di lunedì 07/11/2011




Mario Quinto

Nessun commento:

Posta un commento