lunedì 5 dicembre 2011

Il Marconia si aggiudica il match-clou. Moliterni ed Andreulli piegano lo Sporting Pignola.

L’Aurora Marconia vince e convince nel big match contro lo Sporting Pignola. La formazione jonica si impone per due reti a una, allungando a sei i punti di vantaggio proprio sui rossoblu pignolesi. Viola veste il suo undici con il solito frizzante 4-3-3 ed opta per il nuovo acquisto Carlomagno dal primo minuto al posto di Lobianco. La gara è accesa ed il ritmo subito alto. A quattro minuti dall’inizio, Legnante allarga per Moliterni, che si avventa sulla sfera, salta abilmente Scarano e calcia all’angolino alla destra di Masi, che comunque ha qualche colpa nell’occasione. Trascorrono solo tre minuti, dalla destra Andreulli fa letteralmente imbambolare Tavassi, entra in area e con un preciso tiro ad effetto porta a due le reti di vantaggio. Di grande importanza la presenza del capitano degli azzurroblu Fabio Andreulli, che dedica la marcatura al tifoso doc Domenico Iannuzziello, raggiungendo con questa quota 15 reti. Dieci minuti di fuoco per l’Aurora Marconia, che dopo il doppio vantaggio messo in cassaforte, prova a mettere a segno il colpo del K.O. sempre con Andreulli, che da pochi passi fallisce il tap-in. Sul capovolgimento di fronte, Santarsiero assiste Bochicchio. Il centravanti ex Controsenso, da fuori area lascia partire un destro, che si insacca sotto la traversa. Dunque, al 24’ gli ospiti accorciano le distanze, grazie alla rete del neo acquisto Bochicchio. I padroni di casa incassano il colpo e rischiano di subire la rete del pareggio, ma D’Urso fa buona guardia in più di qualche occasione. Ad inizio secondo tempo L’Aurora alza la testa e ricomincia a macinare gioco. Reti di passaggi, verticalizzazioni e spazi corti tra i reparti sono le basi fondanti della squadra di Mister Pino Viola, che difficilmente si disunisce, riuscendo a limitare le sortite offensive grazie ad un solido reparto difensivo. La mezz’ora finale è infatti ben gestita dai padroni di casa, che riescono senza particolari affanni ad insaccare tre punti fondamentali, perché conquistati contro una diretta concorrente alla vittoria del titolo.





Tabellino



Aurora Marconia: D’Urso, Cifarelli, Giannini, Chiruzzi, Falsone, Carlomagno, Gammino, Legnante, Cappiello, Moliterni(dal 29’ st Bruno), Andreulli;



A disp.: Parisi, Zaza, Natuzzi, Iannuzziello, Moscara;



All.: Viola;



Sporting Pignola: Masi, Scarano, Mazzacane, Tavassi, Santarsiero, Postiglione, Gerardi, Pentangelo(dal 22’ pt Chiorazzo), Bochicchio, Cilibrizzi (5’ st Albanese), Starna;



A disp.: Becce, Rosciano, Sodo, Falce;



All.: Lauria;



Arbitro: Fornelli (Rago-Benevento)



Marcatori: 4’ pt Moliterni, 7’ pt Andreulli, 24’ pt Bochicchio;



Ammoniti: Legnante, Carlomagno, Cappiello;




Note



Recuperi: 2’ pt, 3’ st;



Spettatori: 200 circa;




su La Nuova del sud del 05/12/2011




Mario Quinto

Nessun commento:

Posta un commento