sabato 28 gennaio 2012

Circolo l'Alba generoso ma sfortunato. Il Cus Potenza porta a casa l'intera posta.



Nella sedicesima giornata della serie C1 lucana di calcio a 5, il Circolo l’Alba, sabato scorso ha ospitato il Cus Potenza. Già dalle prime battute l’atteggiamento degli ospiti è stato offensivo, al 4’, infatti, Santarsiero in azione di contropiede, ha realizzato il vantaggio. Solo 5’ più tardi, Benedetto perforando abilmente la difesa avversaria ha ristabilito la parità. Dopo alcuni giri d’orologio sono i rossoblù ad andare in rete, grazie all’invenzione di Lioi, che riporta in vantaggio il Cus. Partita gradevole, dal punto di vista dell’intensità, sovrapposizioni da una parte e dall’altra si susseguono rendendo lo spettacolo piacevole alla vista. Al 18’ un tiro di Benedetto viene deviato da Brindisi che fa autorete, riportando a sfavore della sua squadra, il punteggio sul pari. Prima del break, Preite, comincia a mettere in mostra i suoi numeri d’alta classe. Al 24’ arpiona la palla a metà campo, con alcuni dribbling ubriacanti salta 2 uomini, concludendo in rete di tacco. Dopo aver concluso il primo tempo in svantaggio, sul 2 a 3, i padroni di casa del Circolo l’Alba si prodigano alla ricerca del pari, ma cascano male. Nel primo quarto d’ora della ripresa, gli ospiti applicando un forcing soffocante, riescono a realizzare tre reti. Due reti realizzate da Lioi, che dribbla con estrema semplicità i difensori gialloblè, segnando entrambi i goal in azione solitaria. Al 14’ anche Preite fa doppietta, mettendo dentro da fuori area. I pisticcesi, però non si perdono d’animo e continuano a combattere. Il contrattacco frutta 2 realizzazioni entrambe di Tantone, che porta il parziale sul 4 a 6. I locali, quindi, riacquistano speranza e chiudono gli ospiti nella propria metà campo, lasciando però sguarnita la difesa. Proprio in azione di contropiede, gli ospiti riescono ad andare nuovamente in rete con Buonansegna che tutto solo fredda l’estremo De Luca. A 5’ dal termine va in goal Pace, mentre poco dopo Preite fa tris fissando il risultato sul 5 a 8 finale. Il team pisticcese, che viaggia in acque torbide, non va a punti da ben quattro giornate ed in questo match, avrebbe dovuto dare una forte sterzata al trend di risultati negativi, muovendo la classifica. Cosi, però, non è stato. Gli avversari potentini, sono giunti a Pisticci Scalo con la convinzione di poter portare a casa la posta in palio e ci sono riusciti, affondando i padroni di casa.



Tabellino


Circolo L’Alba: De Luca, Barbalinardo, Di Pede, Tantone, Lavaia, Angelastro, Lavecchia, Benedetto, Pace;


All.: Lavecchia;


Cus Potenza:Summa, Greco, V. Santarsiero, Lioi, Longo, Brindisi, Buonasegna, Preite;


Arbitri: Acito(Matera), Pagano (Moliterno);


Marcatori: Tantone 2, Benedetto, aut. Brindisi, Pace (CA), Preite 3, Lioi 3, Buonasegna e V.Santarsiero(CP)



Note


Recuperi: 1’ pt, 2’ st;


Spettatori: 80 circa;



su La Nuova del sud del 25/01/2012


Mario Quinto

Nessun commento:

Posta un commento