venerdì 13 gennaio 2012

L'Atletico Marconia riconquista la vetta. Battuto il Colobraro con reti di Provenzano e Camardella.



Dopo la sosta, anche il campionato di Terza Categoria Lucana ha riaperto i battenti. Allo Stadio Comunale di Marconia, per la settima giornata di campionato, l’Atletico ha ospitato il Colobraro. La gara contro i colobraresi è stata pressoché a senso unico, anche se i padroni di casa non hanno avuto vita facile, riuscendo a chiudere la partita solo nel finale. Già dai minuti iniziali, i rossoblu dettano i tempi imperversando saldamente nella metà campo avversaria. Gli ospiti non accennano a reagire. Gli innumerevoli assalti dei padroni di casa, però risultano infruttuosi, sia per l’imprecisione degli attaccanti che per la fortuna degli ospiti, la cui porta sembra stregata. Al 12’ Gatto a tu per tu con l’estremo difensore ospite, spedisce incredibilmente la palla sul fondo. Pochi minuti più tardi, palla goal per Camardella, che da posizione defilata, angola bene il tiro, ma vede negarsi la gioia del goal da Toscano, che devia in angolo. A fine primo tempo gli ospiti si affacciano nei pressi della porta difesa da Mele, con Valinoti che calcia da fuori area, ma spedisce a lato. Nel secondo tempo Mele decide di accomodarsi in panca per seguire la squadra orfana del mister. Nei primi minuti Gatto e Provenzano si divorano palle goal a raffica. Entra Colombo per l’inconcludente Gatto ed al primo tiro, da distanza siderale, coglie la traversa piena. Sembra davvero una giornata sfortunata per gli attaccanti rossoblu, che pur producendo innumerevoli occasioni non riescono a sbloccare il risultato. Mele, pensa di cambiare le carte in tavola. Dentro Hachimi terzino a destra e D’Amore ala. Al 16’ la scelta fatta da Mele porta i frutti sperati. Colombo, lancia in profondità per l’accorrente D’Amore, che entra in area e pesca Provenzano che ben appostato sigla la rete dell’attesissimo vantaggio. Dopo l’1 a 0 i rossoblu, si lanciano alla ricerca del bis. Al 29’ Colombo salta due uomini ed entra in area, dove trova Toscano ben appostato che gli ruba palla. Il goal del raddoppio giunge solo allo scadere con l’esterno Camardella, bravo ad incunearsi tra i difensori avversari e sfruttare l’invenzione di Colombo. Dunque, dopo l’eliminazione patita in Coppa Provincia, giunta per mano dello Jonio Sport Tursi, i rossoblu tornano a sorridere battendo il Colobraro. Con questa importantissima vittoria i marconesi riconquistano la vetta, giovando della concomitante sconfitta del Metaponto contro lo Jonio Sport Tursi. Quindi, la prossima gara sarà fondamentale per i rossoblu, che saranno impegnati proprio sul campo dell’Italica Metaponto.

Tabellino

Atletico Marconia: Mele (1’ st Calandriello), D’Amore, Abbruzzese, Tedesco, Martino, D’Onofrio, Guadagno(1’ st Colombo), Camardella, Muliero(12’ st Hachimi), Gatto(19’ st Cazzato), Provenzano(35’ Manni);

A disp.: Pierro, Franchini;

Dirig. acc.: Cristian Camardo;

Colobraro: Toscano, Manqar, Bruno, D’Innocenzo, Ciancia, Tortorelli, Virgallito, Fiorenza, G. Cafaro, Valinoti, Violante;

A disp.: Cosma, Matinato, Buccolo, Abbondanza, Lista, De Giorgio;

Dirig. acc.: M. Cafaro;

Arbitro: Rondinone (Matera);

Marcatori: 7’ pt Provenzano, 41’ Camardella;

Note

Recuperi: 1’ pt, 4’ st;

Spettatori: 150 circa;

su La Nuova del sud del 13/01/2012

Mario Quinto

Nessun commento:

Posta un commento