domenica 22 gennaio 2012

L'Aurora Marconia torna a vincere. Il bis di "Fabiolino" Andreulli affonda il Grottole.



Nella prima gara casalinga del 2012, l’Aurora Marconia di patron Gioia, ha affrontato gli amaranto del Grottole. I padroni di casa, dopo la vittoria di domenica scorsa a Balvano, hanno piegato la squadra avversaria con il più classico dei risultati. Dopo un inizio altalenante, in cui il Grottole ha creato qualche occasione da rete senza però finalizzare, l’undici di mister Viola ha preso possesso del rettangolo di gioco fornendo ai numerosi spettatori uno spettacolo gradevole. Già al 9’ un’azione manovrata dal centrocampo sorretto dal forte Legnante, rabbrividisce la difesa ospite, perché il tiro di Cappiello termina alto sulla traversa. Dopo alcuni minuti è capitan Andreulli ha sfiorare il goal con un potente tiro dalla distanza. Il Grottole fatica a trovare soluzioni, perché chiuso da un centrocampo ben allestito dal mister Giuseppe Viola. Se il primo tempo, che si chiude a reti inviolate a causa della scarsa precisione avuta sottoporta, dagli attaccanti di casa, il secondo si apre con presupposti ben diversi. Al 6’ della ripresa infatti Legnante pesca in profondità Moliterni, il quale si beve Giordano e scaglia un tiro preciso che Bellino devia in corner. L’impostazione di Viola è ideale, i ragazzi rispondono alla grande, ma la palla non vuole saperne di varcare la linea. Solo al 19’ Andreulli incuneatosi in area, viene fallosamente fermato da Bellino. Per Blasi non ci sono dubbi, calcio di rigore e giallo sventolato all’estremo difensore ospite. Dagli undici metri, a trasformare è lo stesso Andreulli, che regala il vantaggio ai suoi. L’agognato vantaggio giunge, dopo svariati tentativi falliti. Ma non c’è neanche il tempo di esultare per il goal, che Andreulli fa doppietta. Al 26’ il capitano si trova palla al piede in area, salta Carbone e trafigge Bellino con un tocco preciso. Doppietta per il falco d’aria di rigore, che con questa trasformazione giunge a quota 16 in classifica marcatori. Nei minuti restanti la squadra di Viola riesce a contenere le seppur flebili scorribande avversarie senza correre nessun pericolo, riuscendo a mantenere salda più che mai la testa della classifica.

Tabellino

Aurora Marconia: Parisi, Natuzzi, Cifarelli, Gammino, Chiruzzi, Gialdino, Cappiello, Legnante (30’ s.t. Giannini), Andreulli, Carlomagno (44’ s.t. Fumarola), Moliterni (40’ s.t. Schiraldi);

A disp.: D’Urso, Giannini, Bruno, Spani, Gallitelli;

All.: Viola;

Grottole: Bellino, P. Carbone, Giampetruzzi, Giordano, F. Paladino, Allegretti, Salluce, R. Paladino, Nasca, A. Carbone, Varvarito;

A disp.: Pepe, Lopiscopia, Garone, Esposito, Di Pace, Grilli, Antezza;

All. D’Ascanio;

Arbitro: Blasi (Ciancia, Armandi)

Marcatori: Andreulli (r)20’ e 25’ st;

Ammoniti: Bellino;

Note

Recuperi: 1’ pt, 3’ st;

Spettatori: 150 circa;

su La Nuova del sud del 16/01/12

Mario Quinto

Nessun commento:

Posta un commento