venerdì 10 febbraio 2012

CT Pisticci, si riparte dai ragazzi. Dopo l'addio alla Serie A2, fari puntati sulla C maschile.

Dopo la recente e dolorosa rinuncia, del Circolo Tennis Pisticci, a partecipare alla serie A2 femminile, per motivazioni strettamente legate a defezioni di carattere economico, il campionato di vertice al quale il sodalizio pisticcese prenderà parte, sarà la serie C maschile. La formazione che affronterà questa nuova avventura, è bell’e pronta. Date le impostazioni di gioco del campionato di C, che prevede per ogni disputa 4 singoli e 2 doppi, la società è stata costretta a rimpinguare l’organico, che lo scorso anno ha vinto il campionato di D1. Quindi, oltre ai pisticcesi Gabriele Selvaggi, Piero Lo Senno e Francesco D’Arienzo, sono stati ingaggiati Fabio Albano anche lui di Pisticci ed altri due atleti, che portano i nomi di David Laguardia, potentino proveniente dal Match Ball Firenze e Carlo Molinari dal TC Gingles Potenza. Nonostante i nuovi arrivi, però, il nome di punta e giocatore più rappresentativo del team pisticcese, rimane senza ombra di dubbio Gabriele Selvaggio, unico tra gli atleti componenti della squadra ad avere la classifica 3,5. Sarà certamente affascinante nel corso di questo campionato rivivere lo scontro tra titani del tennis lucano, come quello tra il giovane Selvaggio ed il campione regionale Marco Castello. Solo pochi mesi fa, difatti, i due si sfidarono nella finale degli Assoluti Regionali, vinti dal potentino Castello, che quest’anno sarà a capo della ambiziosa corazzata TC Gingles Potenza. Il Circolo pisticcese, guidato dal meticoloso Presidente, Michele Leone, come ogni hanno parteciperà hai campionati giovanili Under 14 con Valerio Mennone, Giuseppe Borraccia e Giovanni Minnaja, under 16 femminile con Anna Andriulli e Roberta Tudosa, mentre per il campionato under 18 saranno impiegati Carlo Molinari e Gabriele Selvaggio, che avrà il difficile compito di conciliare due campionati anche se certamente i dirigenti del club pisticcese, sapranno dosare le formidabili doti del giovane campione.


su La Nuova del su del 10/02/2012


Mario Quinto

Nessun commento:

Posta un commento