mercoledì 29 febbraio 2012

Il Real Pignola rapina il Taddei Stadium. Esedra Marconia sconfitto 6-4.



Per il diciannovesimo turno della serie C1 di calcio a 5, sabato scorso, sul sintetico del Circolo Tennis Marconia, si sono affrontate l’Esedra di mister Venezia ed il Real Pignola. Entrambe le compagini giacendo in zone di classifica abbastanza tranquille hanno adoperato un parziale turn-over, che comunque non ha disatteso le aspettative in quanto a spettacolo. Dopo pochi minuti dal fischio d’inizio, Grieco e De Nittis siglano il doppio vantaggio per i padroni di casa, entrambi grazie alla preziosa assistenza del nuovo acquisto Benedetto. Dopo un iniziale predominio rosanero, i pignolesi tentano il contrattacco. La risposta degli ospiti è molto convincente. Prima del termine della prima parte di gara, Laurino e Petraglia ristabiliscono il pari e proprio allo scadere Olita completa la rimonta portando il Pignola in vantaggio. Al 1’ della seconda frazione Benedetto da posizione defilata, va in rete, siglando la rete del momentaneo 3 a 3. Pochi minuti più tardi, la difesa di casa, si ritrova a fare i conti con un super Olita, che nell’arco di 10’ trafigge per 3 volte la porta avversaria, portando i suoi al triplo vantaggio. Nella prima occasione sfrutta un indecisione difensiva ed angola bene il tiro, con Di Lena in uscita. La seconda rete è frutto di una bella combinazione con Laurino, che gli offre un assist perfetto per battere a rete. Nella terza occasione, sigla il suo poker personale, appoggiando la palla in rete a porta sguarnita. Solo nel finale, l’Esedra si riaffaccia dalle parti di Sabatella, andando più volte alla conclusione. Solo Laviola, riesce ad andare in rete, con un bel siluro dalla distanza. Non c’è più tempo però, perché il Signor Pallotta fischia la fine. Per l’Esedra una sconfitta meritata quanto pesante, che dovrà essere tenuta ben a mente perché serva da monito per il prosieguo del campionato.



Tabellino


Esedra Marconia: Gallitelli, Regina, De Nittis, Benedetto, Grieco, Masiello, Scattino, Di Lena, Gesualdi;


All.: Venezia;


Real Pignola: Sabatella, Corleto, Lorusso, Sole, Salvia, Pacilio, Olita, Calciano, Petraglia, Laurino, Berterame;


All.: Di Lascio;


Arbitri: Pallotta e Saporito;


Marcatori: Grieco, De Nittis, Benedetto, Laviola, Olita 4, Salvia, Calciano;


Ammonito: De Nittis;


Note


Recuperi: 1’ pt, 1’ st;


Spettatori: 50 circa;



su La Nuova del sud del 29/02/2012


Mario Quinto

Nessun commento:

Posta un commento