giovedì 16 febbraio 2012

"M'illumino di meno" a Pisticci. Il locale Circolo di Legambiente organizza eventi a risparmio energetico.

Nell’ambito dell’attività di partecipazione del Circolo Legambiente di Pisticci, alla campagna “M’illumino di meno”, oggi nel popoloso centro Jonico si svolgerà una singolare iniziativa, volta a sensibilizzare la cittadinanza sul tema della riduzione degli sprechi energetici. L’ormai affermata campagna della Legambiente, il cui nome è ispirato agli ermetici versi di “Mattina” di Ungaretti, è da diversi anni organizzata intorno al 16 Febbraio, data in cui nel 2005, entrò in vigore l’importante trattato ambientale quale è il Protocollo di Kyoto. Nelle passate edizioni, l’importante iniziativa fu accolta da importanti città come Milano e Roma, Parigi, Dublino e Londra, che dimostrarono la forma di adesione con originali iniziative, come ad esempio quella romana di spegnere le luci del Colosseo. Quest’anno tra le altre numerose cittadine partecipanti vi è anche Pisticci, dove il Circolo Legambiente coordinato dalla Presidentessa Laura Stabile, ha organizzato eventi per accogliere nel migliore dei modi l’ottavo anniversario di un evento di notevole importanza. Questa sera Piazza Umberto I a Pisticci e Piazza Elettra a Marconia nell’ora intercorrente tra le 18:00 e le 19:00 rimarranno al buio, mentre presso la cartolibreria Arcobaleno a Pisticci si svolgerà “Lettura al buio”, evento volto alle giovani generazioni per iniziare fin dalla tenera età ad indirizzarli verso la cultura ambientalista. A partire dalle ore 17:00 si svolgeranno “Caffè al buio” e “Thè al buio” rispettivamente presso Bar Pisticci e Bar Laviola. In seguito l’“Happy Dark Hour” in programma presso il Bar Fata Morgana introdurrà il finale di serata, che si svolgerà presso la sede dell’Act Circus, in Corso Margherita, dove avrà luogo Bottega Glitzer live in concert. Dunque, una giornata condita da originalità e fantasia che il Circolo Legambiente di Pisticci è riuscito a ben organizzare puntando sulla centralità di due argomenti come energia e ambiente.


su La Nuova del sud del 16/02/2012



Mario Quinto

Nessun commento:

Posta un commento