mercoledì 21 novembre 2012

Calcio a 5: Deportivo Salandra bello ma inconcludente. Lo Sp.Scanzano rimonta e vince al Palasaponara.


Il Deportivo Salandra toppa, subendo la prima sconfitta in campionato contro lo Sporting Scanzano. Primi giri d’orologio e subito Scanzano in vantaggio grazie ad una perla di Amendolara. Poco dopo sui piedi di Atlante capita la palla del possibile pareggio, ma il giocatore salandrese sbaglia mira. Al minuto 11 Tantone va in pressione sul portiere recupera palla e mette dentro il goal del pari. Al 28’ Angelastro atterra Bellacicco e per Pallotta è rigore. Dal dischetto lo stesso Bellacicco trasforma in goal, siglando il nuovo vantaggio scanzanese. Nella ripresa il Salandra produce azioni offensive a grappoli. Nei primi minuti Atlante in rovesciata sfiora il palo alla destra di Petrelli. Poco più tardi G. Lavecchia anticipa tutti in area e mette dentro. Pareggio meritatissimo per gli uomini di Rondinone, che non arrestano la foga offensiva e passano in vantaggio. È Lamarra a siglarlo con un meteora da fuori area. Spese importantissime energie, il Depor si rintana nella propria metà campo, conseguentemente al fatto che lo Scanzano preme. Intorno al quarto d’ora della ripresa, Amendolara e Bellacicco sfiorano il pareggio. Ma è solo il preludio al goal, perché al 17’ Amendolara dalla distanza insacca la rete del pari. Il match potrebbe finire cosi, perché le squadre hanno mostrato ottimi numeri, giocando una gara pressoché equilibrata. Ma c’è ancora tempo per un azione in solitaria di Amendolara che supera l’indeciso Messina e sigla il 3 a 4 finale. Al termine della disputa Antonio Lavecchia ha dichiarato:”Abbiamo subito una bruciante sconfitta, ma non perdiamo di vista l’obiettivo stagionale, concentrandoci sul prossimo big match contro la capolista Pisticci”.

Tabellino

Deportivo Salandra: Messina, Angelastro, Atlante, G. Lavecchia, Tantone, Lamarra, Lorito, Petragallo, Pace, Puzzutiello, D’Alessandro, De Luca;

All.: Rondinone;

Sporting Scanzano: Petrelli, Epifania, D. Amendolara, Fuina, Di Trani, Rimoli, R. Amendolara, Carlucci, Greco, Castelluccio, Bellacicco;

All.: Bellacicco;

Arbitro: Pallotta di Matera;

Marcatori: R. Amendolara(3), Bellacicco (R)(SS), G. Lavecchia (DS), Lamarra(DS), Tantone (DS);

Ammonito: Angelastro;

Note

Recuperi:1’ pt, 3’ st;
Spettatori: 200 circa;

su La Nuova del su del 21/11/2012

Mario Quinto

3 commenti:

  1. si poteva scrivere qualkosa in più sul portiere dello scanzano ke ha disputato 1 ottima partita e parato un tiro libero sull 1-1!!!

    RispondiElimina
  2. salve, io ero presente al Palazzetto dove si è svolta la partita e devo confermare quanto dice il commento anonimo qui sopra. Cioè che il portiere della squadra ospite ha fatto delle magnifiche parate ed in momenti difficili del match parando il tiro libero nel primo tempo, una perfetta uscita con i piedi allo scadere del secondo tempo e tanti altri interventi durante il proseguio della partita. Un ragazzo con molto carattere agonistico (vedi quando nel secondo tempo prova a beffar l estremo difensore Salandrese con un pallonetto dalla propria porta) Complimenti a Petrelli un portiere da tener d'occhio per le categorie superiori!!

    RispondiElimina
  3. Ah dimenticavo di ricordare che eravamo circa 200 persone ad assistere al match. Fattore non semplice per esprimere prestazioni così.

    RispondiElimina