mercoledì 16 gennaio 2013

Il Depor di Salandra cade contro la capolista Guardia Perticara.


Prima sconfitta fuori dalle mura amiche per il Deportiva Salandra. A fare la pelle ai biancoazzurri è stata la capolista Guardia Perticara, che si è imposta con il punteggio di 11 reti a 7. Pronti via ed è il Perticara a prendere in mano il pallino del gioco, impegnando severamente l’attento De Luca, che fino al 6’ si fa valere negando a più riprese il goal. Poi gli ospiti reagiscono ed alla prima occasione vanno in rete. È Tantone a sbloccare il risultato con un bel destro dal limite. La gioia dura poco però, perché dopo solo 2 giri d’orologio De Fina pareggia e porta in vantaggio i padroni di casa. Tantone non intende porre fine al botta e risposta e pareggia i conti. In seguito il Deportivo si porta sul 3 a 2 con un inarrestabile Giuseppe Lavecchia, che decide di far tutto da solo, saltando mezza squadra avversaria e mettendo alle spalle di Francolino con un bel diagonale. Poco dopo Pace raddoppia. Il piccolo Lavella si risveglia e in pochi minuti riporta lo score in parità, con 2 goal di pregevole fattura. Ad inizio ripresa, il Salandra sembra non esser sceso in campo, tanto che Derosa sigla una doppietta facile facile. Pochi istanti dopo, Defina e Maggi quadruplicano il vantaggio perticarese per il momentaneo 8 a 4. In seguito va in rete Atlante, ma alla sua marcatura corrispondono Defina che fa poker, Lavella II che fa tripletta e Lavella I. I goal di G. Lavecchia ed Atlante, che realizzano entrambi la doppietta, servono solo a rendere meno pesante il passivo. Il Depor torna a casa, ridimensionato nel morale e nelle ambizioni, anche se a tratti si è vista una squadra tosta e tatticamente intelligente. Indubbiamente il team di mister Rondinone dirà la sua fino a fine campionato.

Tabellino

Guardia Perticara: Francolino, Russo, Ambrosini, Maggi, Genovese, Ambrosio, D’Alessandro, R. Lavella II, R. Lavella I, Defina, Derosa;

Deportivo Salandra: De Luca, Angelastro, Pace, Atlante, Tantone, G. Lavecchia, Petragallo, Puzzutiello, Zizzamia, Messina;

All.: Rondinone;

Arbitro: Mianulli di Bernalda;

Marcatori: Tantone 2, G. Lavecchia 2, Atlante 2, Pace (DS), Defina 4, R. Lavella II 3, Derosa 2, R. Lavella I , Maggi;

su La Nuova del Sud del 16/01/2013

Mario Quinto

Nessun commento:

Posta un commento