martedì 26 febbraio 2013

Carlo Petrone (Sel): "Italia profondamente divisa"

Carlo Petrone (Sel)
"Il risultato elettorale ci consegna un’Italia profondamente divisa, alla ricerca di uno sbocco alla sua crisi sociale, economica e culturale senza precedenti". E’ quanto afferma Carlo Petrone, coordinatore Sel Basilicata.
“Sel di Basilicata ottiene un ottimo risultato eleggendo due parlamentari; un risultato positivo che consolida il trend elettorale del nostro partito in Basilicata ed è omogeneo su tutto il territorio regionale. Due elementi che dimostrano come i gruppi dirigenti di Sel, pur tra contraddizioni interne, si sono impegnati diffusamente per portare a casa un risultato che contribuisce fortemente alla tenuta del Centrosinistra in questa regione.
Ma il risultato di Sel nazionale è modesto, e in alcune zone del paese preoccupante. La realtà è che la sinistra in Italia, compreso Sel, non incontra il disagio italiano, non lo rappresenta. Il Centrosinistra vince ma il Pd arretra molto e non è più primo partito.
Deve aprirsi un’altra fase - contnua -  quella di un confronto serio nel centrosinistra per costruire tutti insieme una grande sinistra di governo, fortemente riformatrice, che individui nell'Europa il terreno della sua identità.
Grillo non è un fenomeno passeggero, è la reazione di una parte importante di cittadini italiani al fallimento della politica. E la sinistra non può dirsi fuori da questa responsabilità.
Un dovere per tutti, quindi, di riflettere e provare a determinare soluzioni strategiche e di cultura politica all'altezza delle difficoltà dell'Italia"

Nessun commento:

Posta un commento