martedì 26 febbraio 2013

Politiche 2013: A Pisticci come nel resto d'Italia M5S sorprende. Centrosinistra maggiormente suffragato.

Terminati gli scrutini a Pisticci anche per la Camera dei Deputati. Se al Senato il distacco che la coalizione di centrosinistra ha lasciato agli inseguitori è misurabile oltre le mille preferenze, alla Camera il risultato è meno schiacciante. Il totale dei voti recepiti dalla coalizione PD-Sel-CD è 2814(33,87%), seguito dal Movimento Cinque Stelle fermo a 2340(28,16%) e dalla coalizione di centrodestra che raggiunge i 1891(22,76%). Per Monti-Udc-Fli solo il 10,37% ovvero 862 voti. I risultati delle altre liste sono elencati in seguito.
Rivoluzione Civile di Ingroia 235, Fiamma Tricolore 36 voti, Partito Comunista dei lavoratori 32, Amnistia Giustizia e Libertà 30, Io amo l'Italia 25, Fare per fermare il declino 23 ed infine i Popolari uniti con 19.

Per il Senato il risultato è stato pressoché simile, con la coalizione di centrosinistra giunta al 40,41 % ed il Movimento 5 Stelle 25,78 % seguito dalla coalizione di centrodestra che ha raggiunto il 22,56 %.
Primo partito che in realtà è bene definire come movimento in assoluto, è il Movimento 5 Stelle, che in linea con i risultati a livello nazionale ha dimostrato di essere la vera è propria sorpresa di queste Elezioni Politiche.

Nessun commento:

Posta un commento