giovedì 14 febbraio 2013

Programmazione degli interventi su pinete. I sindaci dell'area jonica ne hanno discusso a Scanzano.

Si è tenuto in data martedì 12 Febbraio a Scanzano Jonico nella sede Comunale un incontro promosso dall'Amministrazione comunale di Scanzano al quale hanno partecipato  i sindaci e gli assessori all’Ambiente dei Comuni di Rotondella, Policoro, Pisticci, Scanzano Jonico, il tecnico del Progetto Ivam geometra Salvatore Cappuccio, per discutere sulle problematiche inerenti gli interventi di tutela ambientale da cantierizzare nell’annualità 2013.
Tali interventi, su espressa richiesta dei sindaci della fascia jonica, - è emerso nella riunione -  devono improrogabilmente avere inizio prima dell’arrivo della stagione estiva; questo al fine di mettere in sicurezza le pinete con interventi forestali di ripulitura delle fasce tagliafuoco, l’eliminazione di piante attaccate dalla Processionaria, di alberi ammalorati o in sovrannumero, anche per poter dare una migliore immagine di fruibilità del nostro territorio ai cittadini e ai turisti che vi soggiornano nei mesi estivi.
I lavori verranno eseguiti dagli operatori del Progetto Ivam (Interventi di Valorizzazione Ambientale e Miglioramento Forestale) dell’Apea che quest’anno, il 4°, si apprestano ad eseguire le azioni per la manutenzione e la messa in sicurezza delle pinete joniche.
I sindaci, di comune accordo, - si legge sul comunicato diffuso dal Comune di Scanzano -  hanno deciso di avanzare una richiesta alla Provincia di Matera per poter partecipare alla fase di progettazione degli interventi segnalando le aree più sensibili sulle quali intervenire per ridurre il rischio incendi. Hanno anche auspicato un aumento da parte della Regione Basilicata delle risorse economiche stanziate per poter intervenire su superfici maggiori.

Nessun commento:

Posta un commento