sabato 9 febbraio 2013

Tris di Provenzano e l'Atletico Marconia supera l'esame La Fiasca.

Giampiero Provenzano autore della tripletta


L’Atletico Marconia torna a vincere. Dopo il deludente pari rimediato in casa del fanalino di coda Garaguso e la penalizzazione di 1 punto giunta a metà settimana, il team di Barbalinardo ha superato la prova casalinga contro il La Fiasca. La vittoria per 3 a 1 ottenuta permette cosi ai rossoblù di rimanere agganciati al treno del podio. Promosso con riserva, però l’Atletico che ha battuto gli oppidani. I padroni di casa infatti, seppur vittoriosi hanno rischiato, regalando il primo tempo agli avversari, che all’half time erano in vantaggio. Il goal che ha sbloccato il risultato in favore dei fiaschisti è stato siglato dall’esperto Mauro De Felice, lesto a trasformare in goal una distrazione di Franchini. La ripresa invece, ha avuto tutt’altro volto. Gli sproni di mister Barbalinardo, hanno risvegliato il Marconia che nel primo quarto d’ora, ha oppresso gli ospiti nella propria metà campo. I rossoblù hanno dato vita ad una catena di montaggio, in produzione di occasioni da goal. Nessuna di queste però, trova degna finalizzazione fino al 18’, quando Provenzano cade in area. Per Laviola è calcio di rigore, che nonostante le vigorose proteste dei fiaschisti, viene convalidato. Dagli 11 metri questa volta non Laurenza, ma lo stesso Provenzano che trasforma la rete dell’1 a 1. Il pareggio galvanizza i padroni di casa, che imperterriti continuano ad andare alla ricerca del goal. Su azione l’Atletico non ne finalizza da un bel po’ di tempo. Ecco dunque, che Regina, decide di invertire questo non positivissimo trend. Dopo una galoppata sulla fascia sinistra, il rapido terzino, adagia sul piedino caldo di Provinho la palla del 2 a 1. I rossoblù non sembrano accontentarsi ed al 38’ confezionano un’altra bella giocata. Melfi scambia con Cosimo Tedesco che filtra per Provenzano, il quale dal limite dell’area batte per la terza volta Cimadomo, e fissa il risultato sul 3 a 1 finale. Formidabile il tris messo a segno da Giampiero “Stankovic” Provenzano, che porta cosi a 6 il bottino stagionale. Tre punti fondamentali per l’Atletico Marconia, che si aggrappa a -4 dal primo posto occupato dall’Italica Metaponto. Una settimana per ricaricare le batterie e dopo la sosta si riprenderà con il big match Atletico Marconia – Italica Metaponto.

Tabellino

Atletico Marconia: Laviola, Franchini(Laurenza), Regina, Melfi, M. Tedesco, Iannuzziello, Camardella, Cazzato, Gatto, Provenzano, Mangia(C. Tedesco);

All.: Barbalinardo;
A.S. La Fiasca: Cimadomo, Marone S., Cristofaro, Baccelliere (42' st Pepe), Marone V. (47' st Manniello), Martino (45' st Palumbo), Giacinto, De Felice A., La Rocca, De Felice G. (13' st Ramunno), De Felice M. (10' st Paolucci)
Arbitro: Laviola di Bernalda;
Marcatori: M. De Felice 29’ pt, Provenzano (R)18’ st, 31’ st e 38’ st;
Ammoniti: Mangia;
Note
Recuperi: 2’ pt, 5’ st;
Spettatori: 40 circa;
su la Nuova del sud del 08/02/2013
Mario Quinto

Nessun commento:

Posta un commento