sabato 2 marzo 2013

Amichevole US Salernitana Rappresentativa Basilicata. Finamore: "Costruiamo opportunità di crescita per il nostro vivaio"


Ospitati nell'impianto sportivo della città di Caggiano, le Rappresentative Giovanili della Basilicata hanno dato continuità al percorso di avvicinamento al Torneo delle Regioni 2013. In una splendida giornata di sport, i giovani lucani hanno incontrato i pari età della U.S. Salernitana 1919, dando vita a due gare avvincenti, dai notevoli contenuti tecnici. Da una parte la qualità dei granata salernitani, dall'altra la determinazione dei lucani. Numerosi gli spunti tecnici per gli allenatori delle squadre che, per la cronaca, si sono divise le vittorie: nella categoria Giovanissimi il successo è andato alla Salernitana col punteggio di 3-1, mentre per gli Allievi si sono imposti i ragazzi della Basilicata con un netto 5-0.
Il Resp. Tecnico Antonio Finamore
Il Responsabile Tecnico delle Rappresentative Basilicata, Antonio Finamore al termine del doppio impegno contro l'U.S Salernitana Calcio, ha dichiarato: “Voglio dapprima ringraziare il responsabile del settore giovanile della Salernitana, Antonio Ruggiero, per aver dato la sua disponibilità a giocare queste due amichevoli, per noi preziosissime perché cariche di esperienza da mettere nella valigia dei nostri ragazzi in prospettiva del prossimo Torneo delle Regioni da giocare in Sardegna. D’altronde la sua lunga esperienza in FIGC rimane un carico di competenza e sensibilità, che Antonio continua a mettere a disposizione del calcio dilettantistico giovanile. Come ringrazio l’assessore di Caggiano, Pasquale Lamattina per la splendida ospitalità alle nostre rispettive squadre. Abbiamo organizzato questa bella giornata di sport anche grazie all’interessamento del ds Antonio Larocca – Valdiano, ed  è questo l’esempio del sistema di relazioni che vogliamo realizzare stabilmente in Basilicata: essere fianco a fianco con i club per costruire insieme, opportunità di crescita per il nostro vivaio.


Uff. Stampa Rappr. Basilicata

Nessun commento:

Posta un commento