venerdì 19 aprile 2013

Il Deportivo Salandra archivia la pratica Montalbano. Il team di Rondinone marca stretto le prime due della classe.


Vittoria fortemente voluta e meritatamente conquistata, quella del Deportivo Salandra, che dopo un primo tempo alla pari, nella ripresa riesce a surclassare gli uomini della Libertas Montalbano. La realizzazione di questi 3 importanti punti e da assegnare a tutto il gruppo salandrese, che con grande forza di volontà è riuscito a compattarsi, dopo un primo tempo opaco. Trascorsi 6' dal fischio d'inizio, Tantone si presenta con un goal di rapina, approfittando di una corta respinta del portiere avversario. Il vantaggio dura poco, perché Caporusso batte De Luca. Intorno al quarto d'ora Antonio Lavecchia recupera palla e lancia in corsia Tantone, il quale non si fa pregare due volte per mettere la palla alle spalle di Manolio. Inizia la ripresa, con i padroni di casa leggermente dormienti. Lombardi ne approfitta e realizza il nuovo pari. Ma questa rete si rivela un arma a doppio taglio per gli ospiti, che in seguito si ritroveranno costretti a subire la furia Depor. A prendere per mano i suoi è Giuseppe Lavecchia, che nei 5' seguenti realizza una doppietta fulminea, portando lo score sul 4 a 2. A metà ripresa l'estremo difensore De Luca, si trasforma da paratutto ad assistman, infatti dopo aver bloccato un tiro di Lombardi lancia prontamente Tantone, che sigla la sua 41esima perla stagionale. Sul finale c'è gloria anche per Antonio Lavecchia, che va in goal direttamente da calcio di punizione approfittando di una distrazione dell'estremo montalbanese. Vittoria più che convincente quella conquistata dagli uomini di mister Rondinone, che allungano la serie di risultati utili consecutivi. Sarà necessario eliminare subito questa vittoria dalla mente e concentrarsi per l'importante impegno di sabato prossimo, quando al Palasaponara arriverà la capolista Guardia Perticara.

Tabellino

Deportivo Salandra: De Luca, Zizzamia, Lamarra, G. Lavecchia, A. Lavecchia, Atlante, Angelastro, Petragallo, D'Alessandro, Grillo, Tantone, Messina;
All.: Rondinone;

Libertas Montalbano: Manolio, Galeazzo, Loffreno, Cipriano, Toscano, Barile, Caporusso, Lombardi, Petracca, Malvasi, Rosito, Melidoro;
All.: Malvasi;

Arbitro: Gaudiano;

Marcatori: Tantone 3, G. Lavecchia 2, A. Lavecchia (DS), Caporusso, Lombardi (LM);

Note

Recuperi: 0' pt, 1' st;
Spettatori: 100 circa;

su La Nuova del sud del 16/04/2013
Mario Quinto

Nessun commento:

Posta un commento