martedì 19 novembre 2013

Regionali Basilicata: Pittella nuovo Presidente. Nessun eletto a Pisticci.

L'ufficialità dell'elezione di Marcello Pittella a nuovo Presidente della Regione Basilicata è giunta intorno alle 3 della notte appena trascorsa. I parziali che abbiamo seguito fino a quell'ora però fin dall'inizio hanno lasciato presagire che il risultato non sarebbe cambiato, con le liste collegate a quello che poi è stato il vincitore, sempre sulla soglia dei 60 punti %. Dunque intorno alle 5 è stata resa nota l' intelaiatura del nuovo Consiglio Regionale, che vede eletti nelle liste regionali il Presidente Marcello Pittella con Achille Spada e Vito Giuzio per la lista La Basilicata Presente e Tito Di Maggio di Per La Basilicata. Per le liste circoscrizionali sono stati eletti della lista Pittella Presidente, per la circoscrizione Potenza Mario Polese e Vincenzo Robortella, per Matera Bradascio Luigi. Per il PD Vito Santarsiero e Castelgrande Carmine per Potenza e fino ad ora Roberto Cifarelli per Matera. Il Movimento 5 Stelle ha espresso Gianni Leggieri per Potenza e Giovanni Perrino per Matera. L'unico eletto della Sel è stato il potentino Romaniello Giannino. Per Psi è stato eletto Pietrantuono Francesco, mentre per Udc Francesco Mollica. Realtà Italia ha espresso Paolo Galante e Scelta Civica Gianni Rosa.. Il Pdl avrà un seggio per Potenza rappresentato da Michele Napoli e uno per Matera rappresentato da Paolo Castelluccio. Per il Centro Democratico l'unico eletto è stato Nicola Benedetto con 3100, che di fatti è l'unico fin'ora a poter rappresentare un certo tratto di metapontino nella massima assise regionale. Ciò rammarica, perché già da stamattina si sarebbe potuto avere un secondo eletto sopratutto per ciò che riguarda Pisticci. Pasquale Bellitti nella lista circoscrizionale del Partito Democratico in totale ha avuto 4940 preferenze, ovvero solo 42 in meno del suo predecessore Cifarelli che è stato eletto con 4982. Come è ormai sovente a Pisticci si registra una sorta di sperperamento del voto. Ad esempio nel nostro Comune, il candidato del PD Bellitti ha preso si 1630 voti, ma 102 sono andati proprio al predecessore Cifarelli. Stessa sorte è toccata al candidato Pdl Domenico Lazzazzera, anche se in questo caso il gap con il predecessore eletto Paolo Castelluccio è stato maggiore. Il candidato pidiellino ha ricevuto 1500 preferenze totali di cui 844 a Pisticci, dove se ne sono contate 88 in favore di Castelluccio che in totale ha raggiunto 2093 voti.

Nessun commento:

Posta un commento