domenica 29 dicembre 2013

"Filumena Marturano" questa sera a Pisticci con la regia di Giuseppe Vitale

Questa sera, nella splendida cornice dell'Auditorium del Liceo Classico Giustino Fortunato di Pisticci, si svolgerà la riproduzione teatrale della Commedia di Eduardo De Filippo in tre atti, Filumena Marturano. La Commedia prodotta nel 1946, tra le più conosciute di De Filippo mette in luce la crisi della famiglia patriarcale borghese del tempo. I soggetti saranno impersonati da ragazzi pisticcesi ben diretti dalla sapiente regia di Giuseppe Vitale. Il regista si celerà nei panni del ricco dolciere Domenico Soriano, mentre la parte di Filumena sarà affidata a Maria Grazia Laviola. Manuel D'Onofrio e Nunzia Marrese impersoneranno rispettivamente la confidente di Filumena e o' cucchieriello, mentre Rossella Risimini e Rosaria Batta nei panni di Diana l'amante di Soriano e Lucia la cameriera. Domenico Lauria e Vito Casalaspro nelle parti dello studente Uberto e Riccardo il commerciante. Infine Christian Gioia, Marco Falotico ed Emanuela Quinto rappresenteranno Michele l'operario, l'Avvocato Nocella e la sarta. Un cast promettente dunque vi attende questa sera a partire dalle 21:00.

martedì 24 dicembre 2013

La Virtus Re Leone asfalta la Umd Soccer Potenza.

La Virtus Re Leone vince nel posticipo della tredicesima giornata del campionato regionale Giovanissimi. La formazione policorese, una delle più giovani del campionato, come sovente in questo campionato, anche ieri ha imposto la sua impronta sugli avversari. Questa volta i malcapitati del Umd Potenza, hanno subito 4 sberle. Ad aprire le danze è l'ormai quasi solito Caravita, che va in goal con un bel tiro che si insacca all'incrocio dei pali. Intorno al quarto d'ora Arone viene atterrato in area. Il Signor dell'Orco concede il penalty, prontamente trasformato da Minetola. Gli ospiti sono storditi e la difesa biancoverde è assolutamente inoperosa, senonché per l'impostazione della manovra offensiva. Prima della pausa Prillo si divora due nitide occasioni da goal. La seconda parte di gara riprende con lo stesso canovaccio tattico. I padroni di casa sono assetati ed dopo pochi minuti fanno “over” grazie a Cuccarese che coglie il perfetto suggerimento di Prillo. Il poker viene siglato nuovamente da Cuccarese, questa volta ben assistito da Caravita. Una vittoria brillante quella ottenuta dalla compagine del Presidente Biscotto, che può godersi con tranquillità lo stop natalizio. Mister D'Onofrio può dormire sonni tranquilli e gustare lo strameritato panettone.

Tabellino

Virtus Re Leone: Magno (dal 5' st Parisi), Comparato(dal 20' st Cozzo), De Lorenzo(10' st Lofranco), Magro, Lobreglio, Arone, Valluzzi(dal 20' st Francomano), Caravita, Cuccarese(dal 20' st Passarelli), Prillo(dal 30' st Falotico);
All.: D'Onofrio;

Umd Soccer Potenza; Romano, Lucia, Monetta, Fasanella, Garaguso, Casalaspro, Soldo, Gerardi, Cioffi, Smaldore;
A disp.: Carleo, Satriani, Santarsiero, De Cunto;
All.: Chiorazzo;

Arbitro: Dell'Orco di Bernalda;
Marcatori: Caravita 2' pt; Minetola 10' pt (r), Cuccarese 5' e 12' st;

Note
Recuperi: 1' pt, 3' st;
Spettatori: 80 circa;

Mario Quinto

lunedì 23 dicembre 2013

Il Pisticci United sconfitto a Colobraro.

L'alternanza di risultati per la Pisticci United non accenna di arrestarsi. Gli uomini di mister Gioia dopo aver inanellato una serie di risultati positivi, conquistando 7 punti in 3 gare, cedono in casa del Colobraro. La sconfitta è figlia di una gara ricca di emozioni, che ha visto vincere il Colobraro per 7 reti a 3. Nel primo quarto d'ora Viceconte porta in vantaggio i casalinghi con un bel tiro dal limite dell'area. Il Colobraro permane costantemente nella metà campo ospite, aggredendo su ogni palla e riuscendo a triplicare il vantaggio con Marta e Valinoti. Solo allo scadere della prima frazione si svegliano i gialloblè che accorciano le distanze con il solito Provenzano. Dopo l'half time Provenzano raddoppia il suo bottino personale accorciando ulteriormente. In seguito alla rete del 3 a 2, su un'offensiva colobrarese un fortunoso autogoal porta il parziale sul 4 a 2. Alla mezz'ora D'Onofrio accorcia nuovamente direttamente da calcio di punizione. In seguito assoluto black out per i gialloblè, che in poco più di un quarto d'ora riescono a subire altre 3 reti, abbandonando ogni flebile speranza di rimonta.Prima del triplice fischio del Signor Lapenna vanno a segno Corizzo e nuovamente Valinoti e Marta. Una sconfitta senza attenuanti che di certo ha dato una bella gatta da pelare a mister Gioia durante questo stop natalizio.

Tabellino

Colobraro: Bruno, Viceconte, Arbia, Corizzo, Tortorelli, Simeone, Fiorenza, Cafaro, Marta, Valinoti, Modarelli;
A disp.: Fiorenza R., Fiorenza V., Travasco, G. Cafaro; 
All.: Lista;

Pisticci United: Sergio, D’Alessandro, Spani,  Lo Senno, Iannuzziello, Calandriello (dal 10' st D’Onofrio), Grieco, Spani (dal 22' st Di Leo), Provenzano, Iannuzziello, Tuccino (dal 32' st Lopatriello);
A disp.: Fuina, Laviola, Lenzi;
All.: Gioia;

Arbitro: Lapenna di Bernalda;
Reti: p.t  : al 30’ Viceconte ( C);  38’ pt e 42' st Marta ( C) ;  40’ pt e 3' st Provenzano(P), 43’pt e 35' st Valinoti ( C); 10’ autogol ( C); al 30’ D’Onofrio(P); al 38’  Corizzo ( C);


Ufficio stampa Pisticci

Continua il digiuno casalingo per l'Aurora Marconia. Anche il Pomarico trova fortuna.

Il Pomarico porta via l'intera posta dal Comunale di Marconia. In una gara in cui le doti tecniche sono state tendenti allo zero, è spiccata l'umile bravura di Dobrozi che con una doppietta a steso l'Aurora Marconia. Come anticipato la disputa non è stata assolutamente degna della categoria, tuttavia gli ospiti sono stati cinici quanto basta. Nella prima frazione nulla di esaltante, esclusa qualche flebile offensiva dei padroni di casa, che orfani di Lobosco e Lavecchia non sono mai riusciti ad essere incisivi. Nella ripresa, dunque il Pomarico di mister Motta ha preso coraggio. Al quarto d'ora su un dubbio calcio di punizione dal limite dell'area, Dobrozi fa centro portando in vantaggio i biancoblù. L'occasione del goal è stata propiziata inoltre da un ingenua disattenzione difensiva. Qualche scorribanda marconese si è potuta intravedere nel seguito, ma niente di concreto. Dobrozi regala qualche bella giocata, instaurando con l'estremo difensore marconese un bel duetto da applausi. Intorno alla mezzora su una semirovesciata dell'attaccante ospite, Colucci si oppone plasticamente e poco dopo si ripete smanacciando in corner un bel tiro indirizzato al sette. Al 39' però Colucci si lascia sorprendere permettendo a Dobrozi di raddoppiare con un bel rasoterra dal limite dell'area. Nuovamente a bocca asciutta l'Aurora Marconia, che pur potendo contare sull'attenuante delle assenze, non può ottenere grazia. L'agonismo messo in campo dalla maggior parte degli atleti è stato invisibile. Fuori da questo giudizio capitan Albano, che come sempre offre anima e cuore dal primo all'ultimo minuto.

Tabellino

Aurora Marconia: Colucci, Pasqualicchio, Corsaro, Tosaro(dal 18' pt Semeraro), Carbone, Rizzi, Albano, Tortora(dal 21' st Centrone), Sisto, Russillo;
A disp.: Laviola, Di Biase, Tedesco, Pasquariello, Riformato;
All.: Labriola;

Pomarico:A. Cifarelli, Bordignon, Pistinciuk, Salerno, Bragança, Montemurro, Giordano, S. Cifarelli, Malizia, Dobrozi (dal 39' st Rossetti), Montano;
A disp.: Follia, Laterza, Dimuccio, Jurado, Conforte, Trigliante;
All.: Motta;

Arbitro: Signore di Venosa (Mele-Talaia);
Marcatori: Dobrozi 12' e 37' st;

Note
Ammoniti: Montano, Albano, Dobrozi;
Recuperi: 2' pt, 3' st;
Spettatori: 100 circa;

su La Nuova del sud del 23/12/2013
Mario Quinto

sabato 21 dicembre 2013

On. Latronico: Con Legge di stabilità previste risorse per calamità.

"Gli articoli 70 ter e 70 quater della legge di stabilità contengono due norme che stanziano 50 milioni per il 2014 a valere sul fondo dello sviluppo e la coesione della programmazione 2007/2013, se si renderanno disponibili, per interventi in conto capitale nei territori colpiti da eventi calamitosi verificatisi dall'anno 2009; mentre altri 50 milioni per ciascuno degli anni 2015/2016, sempre a valere sulle risorse dei fondi di coesione, sono stati assegnati per le stesse motivazioni".
Lo ha dichiarato l'onorevole Cosimo Latronico (FI). "Sarà il Cipe con sua delibera, d'intesa con la Protezione civile, ad assegnare le relative risorse; in sostanza se vi sarà capienza nei fondi di coesione (2007/2013) 150 milioni di euro per il prossimo triennio dovrebbero fronteggiare le numerose calamità che si sono registrate nel paese dall'anno 2009. Un segnale assolutamente insufficiente per fronteggiare un fronte di calamità che nel caso della Basilicata non hanno trovato considerazione come con nostri emendamenti avevamo proposto. Sosterremo tutte le azioni di protesta e di sensibilizzazione - ha concluso - che si svilupperanno sul territorio lucano devastato da ripetute alluvioni che non hanno trovato adeguata considerazioni da parte del governo con congrue coperture finanziarie come è accaduto per altre regioni".

Alluvione: precisazioni Comune di Pisticci su assenza incontro promosso dall' Ass. Benedetto

In riferimento all’incontro che si è svolto ieri e “promosso dall’assessore regionale uscente all’Agricoltura con le amministrazioni comunali i cui territori sono stati interessati dalle alluvioni del 6 e 7 ottobre”, il Comune di Pisticci fa sapere di aver appreso dell’incontro “solo dai comunicati stampa successivi in quanto nessuno dell’Amministrazione del Comune di Pisticci ne aveva avuto notizia”.
Della riunione convocata per “informare tecnici ed amministratori comunali sugli adempimenti per poter accedere ai fondi istituiti per il ripristino della viabilità con delibera della Giunta regionale del 13 dicembre scorso per un importo complessivo di 10 milioni di euro dei quali a Pisticci potrebbero giungere somme fino a un milione e mezzo”, si legge nella nota del Comune, “non ne erano al corrente gli amministratori né gli uffici per il semplice fatto che, probabilmente per un disguido, nulla è pervenuto al protocollo e nessuna interlocuzione è avvenuta tra l’Assessorato regionale e gli amministratori. Tanto ciò è vero che nello stesso pomeriggio, nel quale si è svolta la riunione, il vicesindaco e un tecnico comunale erano a Potenza presso gli uffici regionali. È evidente che se fossero stati messi al corrente della riunione, avrebbero partecipato ben volentieri”.
“Il comune di Pisticci – si precisa nella nota - ha espletato tutti gli adempimenti del caso e nella mattinata di oggi ha depositato presso gli uffici regionali competenti i progetti di ripristino della viabilità del territorio pisticcese”.

Alluvione: Ass. Benedetto lamenta assenza rappresentanti dei Comuni beneficiari del fondo.

L’assessore all’Agricoltura Nicola Benedetto ha convocato oggi un incontro al Dipartimento invitando le Amministrazioni Comunali di Matera, Montescaglioso, Bernalda, Pisticci, Scanzano Jonico, Montalbano Jonico, Policoro, Pomarico e Tursi, Comuni beneficiari delle provvidenze previste dal fondo di 10 milioni di euro istituito con la delibera della Giunta regionale del 13 dicembre scorso per il ripristino della viabilità interpoderale fortemente danneggiata dai fenomeni alluvionali del 6 e 7 ottobre scorsi. Alla riunione hanno partecipato soltanto i rappresentanti dei Comuni di Bernalda, di Pomarico e Montalbano Jonico.
L’assessore ha espresso forte rammarico per l’assenza dei rappresentanti di tutte le altre Amministrazioni Comunali “le quali – ha affermato – proprio quando c’è da dimostrare il massimo impegno e la massima celerità negli adempimenti amministrativi e tecnici non si fanno trovare pronti. 
L’obiettivo che intendo perseguire attraverso il provvedimento adottato con urgenza – che prevede un Bando (Misura 125 Azione 4  limitatamente ai territori già delimitati dalla Giunta Regionale il 4 dicembre scorso per i quali è stata presentata la richiesta di stato di calamità naturale) – ha spiegato l’assessore Benedetto – è di non ripetere esperienze degli anni passati che hanno registrato forti ed incomprensibili ritardi”. 
La delibera infatti è stata definita per dare la possibilità ai Comuni di procedere con la massima celerità in tutte le procedure, erogando sino ad un massimo di 500 mila euro ai Comuni di Matera, Pomarico e Tursi e sino ad un massimo di 1,5 milioni di euro a tutti gli altri. Dunque oltre a procedure particolarmente snelle è stato istituito un fondo per l’Iva per non gravare ulteriormente sulle casse comunali. 
“Ripristinare condizioni di normalità nella rete viaria rurale danneggiata dagli eventi alluvionali – ha detto l’assessore – è la  condizione prioritaria e indispensabile per garantire la prosecuzione dell’attività delle aziende agricole. Per questo continuo a sostenere – ha concluso -  che è necessario intervenire con una risposta celere ed incisiva  mediante il sostegno di specifici progetti di messa in sicurezza e/o rifunzionalizzazione dimostrando, da parte degli amministratori comunali, la massima attenzione, superando atteggiamenti di sottovalutazione. E’ altresì necessario accedere alle anticipazioni (ovvero il 50%) entro la fine dell’anno per evitare il disimpegno”

mercoledì 18 dicembre 2013

Bilancio positivo per la Festa dell'Albero del Circolo Legambiente di Pisticci

A seguito della Festa dell’Albero 2013, celebrata a Marconia lo scorso 12 Dicembre, che ha visto la nascita del “Giardino dell’accoglienza”, il Circolo di Legambiente di Pisticci esprime grande soddisfazione per il bilancio più che positivo dell'iniziativa.
Quella del 2013 è la terza edizione della Festa dell'Albero, iniziativa che il circolo, fin dalla costituzione, si è prefissato di rilanciare e che nella memoria dei più grandi è una opportunità che hanno ricevuto da piccoli quando con le proprie scuole piantavano alberi al calcetto o al cimitero che ancora oggi verdi e rigogliosi si aggrappano alle pendici della collina pisticcese.
È stata una mattinata all’insegna dell’allegria, della voglia di imparare qualcosa in più sui nostri amici alberi e di condividere insieme la gioia per aver creato uno splendido giardino di tutti e per tutti gli abitanti.
Con la presente nota, si vogliono perciò ringraziare tutti coloro che hanno partecipato attivamente e reso possibile la realizzazione e lo svolgimento di questa edizione della Festa dell’Albero.
Un sentito ringraziamento va anzitutto alle scuole di Marconia -Scuola dell’Infanzia, Scuole Elementari e Medie - agli insegnanti e ai bambini, vera anima della manifestazione, che con grande entusiasmo hanno visto nella Festa dell’Albero una importante occasione di apprendimento e di partecipazione attiva per lo sviluppo e la tutela del nostro territorio.
Un Grazie va inoltre agli operatori del Comune di Pisticci, a Francesco De Marsico e Antonio Camello, per il loro contributo materiale e tecnico per la piantumazione degli alberi, e a Padre Emanuele per aver messo a disposizione l’impianto audio che ci ha permesso di ascoltare i bambini nei loro canti e poesie dedicati agli alberi.
Infine, ma non per ordine d’importanza, Grazie alla Cooperativa Anthos, all’Ufficio Servizi Sociali nella persona di Adele Esposito, al Movimento Azzurro e al N.O.V. della Protezione civile di Pisticci-Marconia, per la preziosa collaborazione nell’organizzazione e svolgimento dell’iniziativa, che hanno dato prova della fondamentale importanza della creazione di sinergie per la realizzazione di iniziative sul territorio.

Alla prossima edizione! 

Circolo Legambiente di Pisticci

lunedì 16 dicembre 2013

Pisticci United impatta "in casa" contro lo Stigliano. Provenzano salva i suoi nel finale.

Dopo la vittoria in trasferta conquistata ad Episcopia il Pisticci United impatta “in casa” contro lo Stigliano. Dire che i gialloblè abbiano giocato in casa è dire tanto, perché il team di patron Sisto è stato costretto ad optare per lo stadio comunale di Marconia, a causa di una disfunzione alle caldaie del Michetti. L'alternativa a quanto pare non si è rivelata vincente in quanto anche lo stadio della popolosa frazione presenta la medesima pecca. Passando alla gara, corre l'obbligo di segnalare la non impeccabile prestazione dell'undici di mister Gioia. I gialloblè infatti come di consueto nelle ultime apparizioni tendono a subire gli avversari sopratutto nella prima parte del match. Anche per lo Stigliano, dunque, è stato semplice andare a segno nei primi 10' con Lattanzio,
che dal limite dell'area con un fendente ha beffato Fuina. Solo sotto di un goal la formazione pisticcese ha iniziato a giocare come sa. Gli ospiti si sono solo preoccupati di difendere il vantaggio mentre Losenno e Florio hanno tentato di mettere il terminale offensivo Provenzano nelle migliori condizioni per battere a rete. Gli ingressi di Diego Iannuzziello, Cesare Spani e Lopatriello poi hanno dato ulteriore brillantezza alla fase offensiva. Ma la palla buona per bomber Provenzano non arriva. Il panzer a questo punto decide di fare tutto da solo e con esperienza si procura un preziosissimo calcio di rigore. Dagli undici metri lui stesso realizza il meritatissimo pareggio dimostrandosi decisivo come domenica scorsa ad Episcopia. In zona Cesarini il Pisticci sfiora il colpaccio, colpendo la traversa. La gara è stata disputata correttamente da tutti i protagonisti in campo. A fine gara il Presidente del Pisticci United, Michele Sisto, più che soffermarsi sulla gara ha voluto sottolineare la scarsa organizzazione logistica e strumentale degli impianti sportivi del comprensorio pisticcese, più volte lamentata all'amministrazione comunale.


Tabellino

Pisticci United: Fuina, D'Alessandro, L. Spani, Losenno, Calandriello, P. Iannuzziello, Grieco, Florio(dal 26' st Spani C.), Provenzano, Di Leo (dal 13' st D. Iannuzziello), Tuccino (dal 13' st Lopatriello);
A disp.: Sergio, Laviola, Franchini, Radesca;
All.: Gioia;

Stigliano: Romagnoni, Ripullone, G. Fornabaio, Marchese, Cristallo, Orlando, D. Fornabaio, Rasulo, Lattanzio, F. Fornabaio, Modena;
A disp.: Virelli, Murro, Peragine;
All.: N. Rasulo;

Arbitro: Dell'Orco di Bernalda;
Marcatori: Lattanzio al 16' pt, Provenzano (r) 37' st;

Note
Ammoniti: Grieco, Cristallo;
Recuperi: 2' pt, 3' pt;
Spettatori: 80 circa;

 Ufficio Stampa Pisticci United

domenica 15 dicembre 2013

Bonus Idrocarburi; Prinzi: dietro vicenda scontro Stato e Regione.

“L’iniziativa del neo governatore Marcello Pittella per affermare il principio che la Regione Basilicata possa decidere in piena autonomia ed esercitando le proprie prerogative istituzionali in materia di utilizzo del fondo che alimenta la card idrocarburi va nella direzione che insieme al consigliere regionale Antonio Autilio ho indicato da tempo vale a dire battersi oltre la card perché non sia il ministero dello Sviluppo economico a gestire direttamente e centralisticamente i 2 miliardi di euro derivanti dall'art. 16 del decreto liberalizzazioni'. E' quanto sostiene il consigliere provinciale di Potenza Vittorio Prinzi che aggiunge: “il bonus carburante è solo la punta dell’iceberg di una questione che è destinata a trascinarsi ben oltre le sentenze del Consiglio di Stato o le decisioni del Consiglio dei Ministri di bocciatura di normative regionali (ultima la Moratoria sulla ricerca petrolifera) in uno scontro politico-istituzionale che riguarda scelte e gestione delle risorse energetiche del nostro sottosuolo. Io continuo a sostenere che specie per l'esperienza che abbiamo vissuto con il patto di stabilità che ha imbrigliato le royalty derivanti dal petrolio, nonostante la pressione del precedente Governatore De Filippo nei confronti dell'ex Premier Monti, non possiamo avallare alcuna scelta centralistica che ripeterebbe l'esperienza sinora consolidata in Val d'Agri con lo Stato che incassa il gettito fiscale, le compagnie che fanno profitti e la Regione che non riesce nemmeno a spendere le briciole delle royalties”. “C’è una scadenza ravvicinata, l'approvazione della Sen (Strategia energetica nazionale), che richiede una diversa interlocuzione tra Regione-Province-Comuni della Val d'Agri e Sauro e Governo e Parlamento. E’ in questa occasione – ha aggiunto Prinzi - che potremo far sentire più forte la voce delle nostre popolazioni. La posizione per quanto mi riguarda è chiara e non si muove di un solo millimetro: le royalty devono essere quantificate in almeno il 50 per cento con una quota affidata direttamente alla Regione e una quota ai Comuni del comprensorio della Val d'Agri. Siamo in una fase cruciale per il futuro della comunità regionale e c'è bisogno di una scelta coraggiosa (c’è chi la chiama “vertenza Basilicata” e chi “marcia su Roma”) per non accontentarci né di qualche punto percentuale in più di royalty e né di qualche milione di euro in più dallo Stato per costruire qualche infrastruttura”

venerdì 13 dicembre 2013

Sen. Viceconte su erogazione bonus idrocarburi.

Sen Viceconte
Il Sen. Guido Viceconte, esponente del Nuovo Centro Destra, in una nota stampa, precisa che i fondi rivenienti dall’art. 45 della legge 99/209 che sono destinati al Bonus Benzina, rimarranno per tale destinazione. “Ogni notizia apparsa, nei giorni scorsi sulla stampa – continua Viceconte - è priva di ogni fondamento. Nelle prossime settimane – aggiunge Viceconte – il Ministero dello Sviluppo Economico attiverà, ogni utile iniziativa, affinché sia avviata, nel più breve tempo possibile l’annuale erogazione del Bonu Benzina riservato ai lucani. Tate diritto – conclude Viceconte – acquisito dai lucani, grazie alla nostra azione svolta negli anni precedenti, verrà sempre difesa da noi in tutte le sedi sia parlamentari che di governo”.

mercoledì 11 dicembre 2013

Domani TerreJoniche a Roma per incontrare i Parlamentari.

Gianni Fabbris
Domani a Roma alle ore 11.00 nel Palazzo Marini, il comitato TerreJoniche incontrerà i parlamentari e, successivamente, consegnerà alla presidenza della Camera dei Deputati il testo di una denuncia riguardante gli eventi alluvionali verificatisi in Basilicata.
È quanto si legge in un comunicato stampa di Gianni Fabbris, presidente del comitato.
Si intende denunciare – è scritto nella nota- l’intollerabile situazione di vuoto normativo per cui in Italia dall'alluvione del Veneto in poi ogni altro evento è trattato in modo diverso con alluvioni di serie A e di serie B.  "Chiediamo – dichiara Fabbris - che il Parlamento garantisca un nuovo quadro legislativo e normativo che sottragga alla discrezionalità della politica il potere di scegliere se e dove intervenire sulla base di calcoli di convenienza politica ed è la base su cui verrà lanciata una campagna nazionale di pressione e di opinione"

Nel Materano itinerario dei 100 presepi

Uno dei presepi nella mostra organizzata annualmente
 dall'Ass.Stella Cometa a Marconia
Matera, Montescaglioso, Bernalda e Pisticci saranno unite, durante il periodo natalizio, da un itinerario di circa 100 presepi, ospitati nelle vetrine dei negozi. L'iniziativa di Confcommercio e Confesercenti è stata presentata oggi. L'itinerario contribuirà a far aumentare le visita a strade, piazze, monumenti e ad animare il tessuto produttivo locale. Rimarrà aperto fino all'8 gennaio del 2014.

Basilicata, stato di emergenza dopo frana

Frana e dissesto a Montescaglioso
La Giunta regionale della Basilicata, su proposta dell'assessore alle infrastrutture Luca Braia, chiederà lo stato di emergenza per l'area di Montescaglioso (Potenza), colpita dall'alluvione di lunedì 2 dicembre, che ha causato una frana estesa oltre un chilometro.
In località Cinque Bocche, è stato ordinato lo sgombero di diverse abitazioni, opifici e attività commerciali, alcune delle quali sono andate completamente distrutte. (AnsaBas)

martedì 10 dicembre 2013

A Marconia Legambiente svolgerà la "Festa dell'albero"

E' in programma a Marconia di Pisticci, il prossimo Giovedì 12 Dicembre, l'iniziativa “Festa dell'albero 2013” il cui obiettivo è quello di coinvolgere bambini, ragazzi, genitori, nonni, volontari ed amministratori per restituire alla comunità locale spazi belli e accoglienti in una città più vivibile  e sostenibile.
La Festa dell’Albero è realizzata nell’ambito della Giornata Nazionale dell’Albero, promossa da Ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e Corpo Forestale dello Stato, con il Patrocinio del Ministero per l'Integrazione.
Il circolo Legambiente di Pisticci e l'associazione Movimento Azzurro, con la collaborazione del Comune intendono, con l'edizione 2013, oltre a voler sensibilizzare con un gesto concreto e pratico alla tutela e salvaguardia del territorio per la protezione dai rischi naturali, dedicare la campagna al tema dell’accoglienza e ai diritti dei migranti.
L'Associazione, in collaborazione con l'Ufficio Servizi Sociali del Comune di Pisticci, la Cooperativa Anthos e il N.O.V della Protezione civile di Pisticci-Marconia,  vuole, con tale azione di volontariato e con la partecipazione in particolare delle scuole, porre l'accento sulla condizione di pericolo in cui versa in il territorio pisticcese e sulla necessità di intervenire al fine di mitigare il rischio cui esso è soggetto.
Appuntamento è alle ore 10:00 con gli alunni dell'Istituto Comprensivo di Marconia, le Associazioni e i cittadini presso la Piazza del Mercato Nuovo a Marconia, nei pressi di via S.G. Bosco per celebrare gli alberi e le loro radici. Radici intese sia come elemento fondamentale di contrasto al dissesto idrogeologico, sia come richiamo alle origini comuni e alla indispensabile necessità di tenersi stretti gli uni agli altri nel nome del reciproco sostegno, della cooperazione e dell'uguaglianza.
Nel corso della mattinata saranno realizzati “i giardini dell'accoglienza” da restituire alla comunità come luogo simbolo di integrazione e di coesione per lo sviluppo del territorio.

Allievi Provinciali: Aurora Marconia corsara a Corleto. Seconda vittoria consecutiva per il team di Valluzzi.

La formazione degli allievi provinciali dell'Aurora Marconia torna vittoriosa dalla trasferta di Corleto Perticara. Gli aquilotti guidati quest'anno da mister Valluzzi, si sono imposti sui padroni di casa per 6 reti ad 1. Il risultato tennistico è frutto di un ordine tecnico tattico del team jonico mantenuto stabile per tutta la durata del match, salvo qualche piccola sbavatura. Già dopo la prima frazione la pratica Corleto potrebbe considerarsi già archiviata. Al quarto d'ora Torraco apre le danze, segnando sugli sviluppi di un corner. Prima dell'half time Apicella mette a segno una fulminea doppietta. Il primo goal in azione solitaria ed il secondo grazie all'assist di Suglia. Nella seconda parte di gara sale in cattedra Clementelli, che insacca da fuori area. Poco dopo è ancora l'esterno marconese a concludere in rete una manovra ben orchestrata. Alla mezz'ora Apicella riceve palla in profondità e con un bel pallonetto beffa il portiere avversario in uscita. Alo scadere arriva il goal della bandiera per i padroni casa, messo a segno da Di Carlo che approfitta di una distrazione difensiva. Squadra ben attrezzata quella rossoblù, che dopo la vittoria contro il Matera mette in cassa altri 3 preziosi punti, candidandosi per un campionato da vertice.

Tabellino

Corleto Perticara: Laudisio, Montano, Gozio, Logiodice, Cardillo, Lavanga, Costa, Petrocelli, Magaldi, Di Carlo, Ambrosini;

Aurora Marconia: Marta, Stamerra, Larossa, Schiraldi, Lapadula, Fiorenza, Laurenza, Torraco, Apicella, Suglia, Clementelli;
All.: Valluzzi;

Arbitro: Falcone di Moliterno:

Marcatori: Clementelli 2, Apicella 3, Torraco (AM), Di Carlo (CP);

Note

Recuperi: 1' pt, 3' st;

Spettatori: 50 circa;   

On. Latronico: "50 milioni nei prossimi 5 anni per danni alluvione"

“Al fine di favorire interventi di ricostruzione e di ripristino della viabilità interrotta o danneggiata per gli eventi  alluvionali che hanno colpito la regione Basilicata nel mese di Dicembre 2013, sono assegnate alla regione risorse pari a 50 milioni di euro per il prossimo quinquennio a valere sulle risorse del fondo per lo sviluppo e la coesione relative alla programmazione nazionale 2014/2020”. E’ il contenuto di due emendamenti presentati dall’on. Cosimo Latronico (FI), componente della Commissione Bilancio della Camera. “Si tratterebbe di un primo, ma importante intervento per fronteggiare le esigenze relative ai danni causati dall’ultimo evento calamitoso che ha colpito duramente la Basilicata ed in particolare il Metapontino ed il Materano (Montescaglioso). Gli emendamenti sono stati  ritenuti ammissibili dal punto di vista della copertura e della coerenza della materia. Resto fiducioso che la proposta trovi l'accoglimento della  Commissione Bilancio”

domenica 8 dicembre 2013

Il Pisticci United conquista l'intera posta ad Episcopia. Bomber Provenzano trascinatore.

Ritorna la vittoria esterna per il  Pisticci United, la seconda fino ad ora in questo campionato.
Il team di patron Sisto, nell'ottava giornata della regoular season di seconda categoria, batte a domicilio l’Episcopia. La gara disputata dalla formazione di mister Gioia è stata sufficiente, come spesso accade in questa prima parte del campionato sul piano del gioco. Nella prima metà del primo tempo dopo il goal di bomber Provenzano gli ospiti hanno controllato la gara, poi con il passare dei minuti l’Episcopia è stata costantemente nella metà campo degli uomini in maglia gialloblè. I numerosi tentativi da parte dei padroni di casa sono stati controllati dalla retroguardia gialloblè, ben diretta dall'estremo difensore Fuina. Si giunge dunque, all'half time con il Pisticci in vantaggio di misura. Nel secondo tempo, i padroni di casa, attaccano con cattiveria tutti gli spazi, pressando gli avversari su ogni palla utile. Al terzo minuto su calcio di punizione di Falabella l’Episcopia pareggia. Alcuni episodi di amnesia si susseguono. Sembra di rivedere i fantasmi delle gare precedenti. La foga gialloblè però non è ancora esaurita e al 15’ ancora l'esperto centravanti Provenzano riporta in vantaggio i gialloblè, che al 20’ vanno di nuovo in goal con Grieco che si vede annullato un goal per presunto fuori gioco. Poi il via alle sostituzioni da entrambe le squadre, fino al 40’ con assist di Panetta per Grieco che questa volta regolarmente mette dentro il definitivo 3 a 1 per gli avversari.
Grande correttezza dentro e fuori il campo da entrambe le squadre,  il risultato finale è giusto.


Tabellino

Episcopia: Bonavita D., Fittipaldi R., Molfese N., Iorio D., Sofia S., Vecchione E., Viceconte E., Iorio C., Falabella C., Viceconte F., DiSanto F., Sofia S., Cafaro N., Cresci G., Consoli G.;
All.: Iorio Mario;

Pisticci United: Fuina, D’Alessandro, L. Spani,  Lo Senno, Franchini, Calandriello, Grieco, Florio (dal 42' st Di Leo), Provenzano (dal 30' st Panetta),D'Onofrio, Tuccino;
A disp.: Sergio,  Laviola, Radesca;
All.: Gioia Gino;

Reti: 6’ pt Provenzano Pietro (P); 3’ st Falabella Corrado (E),  15’ st Provenzano Pietro (P), 40’ st Grieco Celeste (P);

Arbitro: Samuele Crispino;
Ammonito: Viceconte;
Spettatori: circa 50,

giovedì 5 dicembre 2013

On. Latronico (FI): "Interrogazione parlamentare urgente per danni alluvione"

“Ho presentato una interrogazione parlamentare urgente per chiedere al governo di mettere in campo tutte le iniziative utili per fronteggiare i danni prodotti dalle alluvioni nei comuni del Metapontino, sia alle strutture private che alle infrastrutture ( strade, ponti, canali, spiagge ) da ultimo la frana di Montescaglioso che ha travolto la strada di accesso alla città, diverse abitazioni oltre che impianti produttivo e commerciali”. E’ quanto fa sapere l’on. Cosimo Latronico (Fi).” La Basilicata flagellata da diversi eventi metereologici estremi – ha continuato il parlamentare lucano - non può essere dimenticata nella predisposizione degli strumenti  e dei piani finanziari”.