lunedì 23 dicembre 2013

Continua il digiuno casalingo per l'Aurora Marconia. Anche il Pomarico trova fortuna.

Il Pomarico porta via l'intera posta dal Comunale di Marconia. In una gara in cui le doti tecniche sono state tendenti allo zero, è spiccata l'umile bravura di Dobrozi che con una doppietta a steso l'Aurora Marconia. Come anticipato la disputa non è stata assolutamente degna della categoria, tuttavia gli ospiti sono stati cinici quanto basta. Nella prima frazione nulla di esaltante, esclusa qualche flebile offensiva dei padroni di casa, che orfani di Lobosco e Lavecchia non sono mai riusciti ad essere incisivi. Nella ripresa, dunque il Pomarico di mister Motta ha preso coraggio. Al quarto d'ora su un dubbio calcio di punizione dal limite dell'area, Dobrozi fa centro portando in vantaggio i biancoblù. L'occasione del goal è stata propiziata inoltre da un ingenua disattenzione difensiva. Qualche scorribanda marconese si è potuta intravedere nel seguito, ma niente di concreto. Dobrozi regala qualche bella giocata, instaurando con l'estremo difensore marconese un bel duetto da applausi. Intorno alla mezzora su una semirovesciata dell'attaccante ospite, Colucci si oppone plasticamente e poco dopo si ripete smanacciando in corner un bel tiro indirizzato al sette. Al 39' però Colucci si lascia sorprendere permettendo a Dobrozi di raddoppiare con un bel rasoterra dal limite dell'area. Nuovamente a bocca asciutta l'Aurora Marconia, che pur potendo contare sull'attenuante delle assenze, non può ottenere grazia. L'agonismo messo in campo dalla maggior parte degli atleti è stato invisibile. Fuori da questo giudizio capitan Albano, che come sempre offre anima e cuore dal primo all'ultimo minuto.

Tabellino

Aurora Marconia: Colucci, Pasqualicchio, Corsaro, Tosaro(dal 18' pt Semeraro), Carbone, Rizzi, Albano, Tortora(dal 21' st Centrone), Sisto, Russillo;
A disp.: Laviola, Di Biase, Tedesco, Pasquariello, Riformato;
All.: Labriola;

Pomarico:A. Cifarelli, Bordignon, Pistinciuk, Salerno, Bragança, Montemurro, Giordano, S. Cifarelli, Malizia, Dobrozi (dal 39' st Rossetti), Montano;
A disp.: Follia, Laterza, Dimuccio, Jurado, Conforte, Trigliante;
All.: Motta;

Arbitro: Signore di Venosa (Mele-Talaia);
Marcatori: Dobrozi 12' e 37' st;

Note
Ammoniti: Montano, Albano, Dobrozi;
Recuperi: 2' pt, 3' st;
Spettatori: 100 circa;

su La Nuova del sud del 23/12/2013
Mario Quinto

Nessun commento:

Posta un commento